Controlli amministrativo contabili: la Regione punta alla sburocratizzazione :ilSicilia.it

nuova disciplina sui controlli

Controlli amministrativo contabili: la Regione punta alla sburocratizzazione

di
26 Settembre 2020

Firmata dell’assessore e vicepresidente della Regione Gaetano Armao e del Ragioniere generale Ignazio Tozzo la nuova disciplina sui controlli amministrativo-contabili.

Tra le priorità del governo regionale, la riforma amministrativa varata con la legge regionale 7 del 2019, “che ha introdotto – si legge in una nota – innovativi istituti di sburocratizzazione e di partecipazione in risposta alla necessità di snellire e semplificare le procedure dell’azione della pubblica amministrazione dell’efficienza, della responsabilizzazione e dell’autonomia della funzione dirigenziale”.

Tali esigenze, ancor più avvertite nella complessa fase post-pandemica a causa della grave crisi economica determinatasi – prosegue la nota dell’assessorato all’Economia – rendono improcrastinabile il processo di riforme in materia, in particolare per i procedimenti amministrativi, procedure ad evidenza pubblica, responsabilità amministrativa”.

Il ‘pacchetto’ di semplificazioni varato dall’assessorato per l’Economia consente al sistema dei controlli amministrativo-contabili di superare la lunga stagione della generalizzazione dei controlli “preventivi” di legittimità degli atti.

L’esperienza amministrativa dimostra che la pervasività e generalizzazione dei controlli preventivi, se incide sull’efficienza dell’agire delle pubbliche amministrazioni, non riesce a scongiurare l’emanazione di atti in violazione di legge o, addirittura, pregiudizievoli per il pubblico erario – continua la nota -. L’iniziativa dell’assessorato innova un settore, quello dei controlli amministrativo-contabili, tra quelli nei quali si registrano inerzie e disfunzioni, spesso determinati dalla farraginosità delle norme contabili e dalle criticità tipiche di questa fase del procedimento amministrativo. In particolare – si legge ancora – la circolare punta al rafforzamento dei profili di responsabilità dirigenziale, evitando ogni forma di duplicazione nelle verifiche documentali rispetto a quelle già espletate dal Dipartimento competente, agendo sulla standardizzazione dei controlli“.

Le misure indicate nella circolare vanno: dai contributi per la realizzazione delle opere pubbliche al noleggio di attrezzature, macchinari ed autovetture, snellendo anche i processi di controllo sui contributi a soggetti pubblici e privati, le spese legali, i rimborsi spese, con l’obiettivo di eliminare definitivamente i ‘colli di bottiglia’ che rallentano le attività amministrative.

“I siciliani chiedono un’amministrazione più snella e veloce, l’innovazione dell’amministrazione pubblica – dice l’assessore Gaetano Armao – passa attraverso la modernizzazione delle procedure e dell’organizzazione. La circolare mira a semplificare il controllo delle Ragionerie centrali per lo snellimento delle procedure amministrative e l’accelerazione della spesa con la limitazione dei controlli preventivi, il rafforzamento di quelli interni di ogni Dipartimento ed un più ampio ricorso ai controlli“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Balzebù
di Balzebù

Il Lupo perde il pelo ma non il vizio

Dov’è finito quel Giuseppe Lupo che da segretario provinciale della Cisl di Palermo, con pacatezza, riusciva a districarsi tra le vertenze più scabrose al tempo in cui rivestiva questo prestigioso incarico?
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Il senso del rossetto

Mi ostino a truccare le mie labbra con il rossetto, anche se in pochi lo vedranno. Si tratta di un atto di ribellione al clima che viviamo e a quella me stessa che, durante il lockdown, indossava sempre gli stessi vestiti ed era arrivata al fondo della sua sciatteria? Ebbene, eravamo solo agli inizi
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Moderati per sopravvivere

Si torna a parlare di un partito dei “moderati” che - come ci informa Belzebù nell’articolo di questi giorni - dovrebbe mettere insieme i cespugli della politica italiana: Italia Viva di Matteo Renzi, Azione di Carlo Calenda, Più Europa di Emma Bonino e Forza  Italia o almeno una sua parte. Un’adesione che finora, però, è più una speranza che una certezza
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.