Convenzione stadio Renzo Barbera: il Palermo dovrà attendere, tutto rinviato al 21 luglio :ilSicilia.it
Palermo

IL TEMPO STRINGE

Convenzione stadio Renzo Barbera: il Palermo dovrà attendere, tutto rinviato al 21 luglio

di
17 Luglio 2020

Il Palermo calcio dovrà ancora attendere per vedere districata la questione riguardante lo stadio Renzo Barbera.

Oggi infatti dovevano partire i lavori d’aula in consiglio comunale per potere lavorare alla nuova convenzione per l’impianto sportivo. Ma, a causa dell’assenza del sindaco Leoluca Orlando, causa problemi legati alle vicende delle ultime ore, i membri dell’opposizione hanno chiesto ed ottenuto un rinvio a martedì 21 luglio. Questo perchè gli esponenti politici preferiscono discutere della questione alla presenza del primo cittadino.

Intanto, uno degli uomini dell’amministrazioni più impegnati su questo fronte, Roberto D’Agostino, ha presentato nella giornata di ieri le sue dimissioni. Una decisione che pesa sull’economia di una trattativa difficile e da consumarsi in tempi brevi.

DOCUMENTI DA CONSEGNARE ENTRO IL 27 LUGLIO

L’FC Palermo, questo il nome scelto da Dario Mirri per far fronte al cambio di denominazione societaria imposto dai regolamenti federali, deve infatti consegnare tutta la documentazione entro e non oltre il 27 luglio.

L’atto, come già ricordato in altre occasioni, rappresenta un passaggio propedeutico per l’iscrizioni al campionato. Nei giorni scorsi, qualche passo in avanti è stato fatto, leggasi la possibilità, da parte del Comune, di sponsorizzare il club rosanero per la prossima stagione. Tuttavia, rimangono ancora alcuni nodi da sciogliere.

Intanto, l’FC Palermo si prepara al suo “primo evento”. Oggi pomeriggio infatti si terrà la presentazione di un progetto di collaborazione nato tra i giocatori del Palermo e la Caritas. I calciatori hanno infatti rinunciato al loro premio promozione, per donarlo a chi ne ha più bisogno.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Redazione

Dalle 700 bare ai Rotoli alla vita eterna!

Il progetto del cimitero da realizzare a Ciaculli risale al 2007, ben 13 anni or sono. Nel 2012 viene inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del comune di Palermo, ma senza un euro di finanziamento
Politica
di Elio Sanfilippo

La politica, la storia e l’entusiasmo di zio Emanuele

Ci sarà tempo per ricordare la figura di Emanuele Macaluso, il suo impegno politico per liberare dal bisogno e dalla sofferenza la gente più povera e indifesa, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori, tutelando diritti e dignità

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin