Coronavirus a Messina, ordinanza di De Luca: "Scuole chiuse da lunedì" :ilSicilia.it

LA DICHIARAZIONE

Coronavirus a Messina, ordinanza di De Luca: “Scuole chiuse da lunedì”

di
20 Novembre 2020

“La scuola, in questo momento di mancata risposta di richiesta dei dati da parte dell’Asp diventa luogo di diffusione del virus. A causa della disorganizzazione siamo arrivati a decisioni drastiche. Quindi, scuole chiuse per una settimana, da lunedì a venerdì prossimo. Servizio in presenza garantito agli studenti speciali delle elementari, delle medie e delle superiori. Martedì, previsto un confronto serrato con i dirigenti dell’Asp”. A dichiararlo è il sindaco di Messina, Cateno De Luca, in una diretta Facebook sulla sua pagina ufficiale.

Le decisioni sono contenute nella nuova ordinanza che sarà pubblicata nelle prossime ore, valida da sabato 21 novembre, per la durata di 15 giorni. Per le scuole, fino a venerdì 27 novembre, tenendo conto della tendenza della curva epidemiologica, che lo stesso primo cittadino assicura di tenere sotto controllo, a causa delle disfunzioni altrui. Venerdì 27 novembre, prevista un’altra diretta per gli aggiornamenti delle attività svolte.

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin