Coronavirus a Palermo: “Fare i tamponi ai dipendenti dei servizi pubblici” :ilSicilia.it
Palermo

La nota di Massimo Giaconia (Avanti Insieme)

Coronavirus a Palermo: “Fare i tamponi ai dipendenti dei servizi pubblici”

26 Marzo 2020

È necessario adottare ulteriori misure di prevenzione per i lavoratori addetti ai servizi pubblici essenziali, per limitare il contagio da Covid-19”. Questo è quanto richiesto da Massimo Giaconia, consigliere comunale del gruppo Avanti Insieme, che oggi ha inviato una lettera chiedendo un immediato intervento al Prefetto, al Sindaco, agli Assessori, ai Presidenti delle Municipalizzate ed ai Dirigenti dei Lavoratori addetti ai Servizi Pubblici Essenziali.

massimo-giaconiaGiaconia ha chiesto anche “l’opportunità di sottoporre i dipendenti a “tamponi preventivi” al fine di evitare la diffusione della malattia da parte di soggetti asintomatici”.

Per Giaconia “è necessario non trascurare nulla e non bisogna abbassare la guardia, perché è fondamentale non commettere l’errore di pensare che, tutte le misure preventive che si stanno mettendo in campo siano sufficienti, perché così facendo ci si potrebbe fare trovare impreparati e vulnerabili dinanzi al coronavirus”.

 

Tag:
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona