Coronavirus a Palermo, Figuccia (UdC): "Rendere operativi vigili del fuoco discontinui" :ilSicilia.it

Coronavirus a Palermo, Figuccia (UdC): “Rendere operativi vigili del fuoco discontinui”

8 Aprile 2020

Rendere operativi i circa 600 vigili del fuoco discontinui di Palermo per l’attività di sensibilizzazione e di controllo nei confronti di tutte quelle persone che non hanno ancora ben compreso l’importanza di rimanere in casa in questo momento di particolare situazione di emergenza”.

Lo scrive Sabrina Figuccia, consigliera comunale dell’Udc di Palermo, in una lettera-appello inviata stamane al prefetto di Palermo Antonella De Miro e al sindaco Leoluca Orlando.

Sabrina Figuccia
Sabrina Figuccia

E’ necessario – scrive la consigliera Figuccia – un’opera di sensibilizzazione verso il Ministero dell’Interno affinchè questi operatori vengano posti in servizio. Si tratta di personale altamente qualificato e formato, che ormai da moltissimi anni svolge con grande professionalità, ma per pochissimi giorni durante l’anno, la delicata mansione di vigile del fuoco”.

In questo modo, fra l’altro, oltre a rispondere ad una esigenza di sicurezza e maggiore controllo della nostra città, si darebbe una risposta concreta a queste 600 famiglie a livello cittadino, che diventano circa 2000 sul piano regionale e addirittura 10.000 in tutta Italia“.

Pochi, infatti, sanno che il comparto dei vigili è costituito per più di un terzo da personale discontinuo privo dei più elementari diritti assicurativi e previdenziali. Questi “angeli in divisa”, se si ammalano o se subiscono un infortunio, sono assicurati solo per la breve durata del loro contratto, rimanendo completamente scoperti per il dopo”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Magistratura e politica

Dal blog "Segreti e non misteri", Alberto Di Pisa riflette sul difficile rapporto fra magistratura e politica, in uno sistema di diritto come quello italiano.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.