Coronavirus a Palermo: missione Biagio Conte, salgono a 125 i positivi :ilSicilia.it
Palermo

LA NOTA DEL COMUNE

Coronavirus a Palermo: missione Biagio Conte, salgono a 125 i positivi

di
22 Settembre 2020

Sono in totale 125 i positivi, su un totale di 422 tamponi effettuati ad ospiti, personale e volontari, presenti nelle diverse sedi della Missione di Speranza e Carità di Biagio Conte, a Palermo. Lo comunicano in una nota congiunta il Comune di Palermo e gli uffici dell’Asp.

Fra i positivi risultano anche alcuni missionari, nonché personale e volontari esterni nella struttura. Trentuno contagiati, tutti asintomatici, sono stati trasferiti presso il Covid-Hotel regionale.

Nella giornata di oggi si è svolta una riunione operativa cui hanno preso parte il Comune, l’ASP e la Protezione Civile Regionale. Nel corso della stessa, seguendo quanto deciso ieri in Prefettura, è stato predisposto il piano di assistenza per le persone presenti nelle “zone rosse”.

I PUNTI DELLA RIUNIONE

E’ emerso innanzitutto che il numero totale di persone presenti nelle strutture è inferiore a quanto comunicato in precedenza. Questo in considerazione del fatto che molti degli ospiti sono attualmente impegnati in lavori stagionali nelle campagne.

Analogamente è inferiore il tasso di incidenza dei casi positivi, che è attualmente circa il 30% di quelli già processati. Solo una delle strutture di accoglienza, segnatamente quella di via dei Decollati, si registra una criticità dovuta all’elevato numero di ospiti (circa 200). Nelle altre invece si è già predisposto l’isolamento dei sette positivi e il trasferimento in strutture sanitarie per coloro che necessitano assistenza specialistica.

In via Decollati è tutt’ora in corso un sopralluogo tecnico degli enti competenti, per identificare le modalità per poter garantire una separazione fra i sani e i positivi. A tal proposito, a partire da dopodomani, l’ASP provvederà ad effettuare nuovamente il tampone rapido ai soggetti risultati negativi.

I mediatori culturali dovranno facilitare la comunicazione fra operatori sanitari ed ospiti della Missione.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Balzebù
di Balzebù

Il Lupo perde il pelo ma non il vizio

Dov’è finito quel Giuseppe Lupo che da segretario provinciale della Cisl di Palermo, con pacatezza, riusciva a districarsi tra le vertenze più scabrose al tempo in cui rivestiva questo prestigioso incarico?
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Il senso del rossetto

Mi ostino a truccare le mie labbra con il rossetto, anche se in pochi lo vedranno. Si tratta di un atto di ribellione al clima che viviamo e a quella me stessa che, durante il lockdown, indossava sempre gli stessi vestiti ed era arrivata al fondo della sua sciatteria? Ebbene, eravamo solo agli inizi
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Moderati per sopravvivere

Si torna a parlare di un partito dei “moderati” che - come ci informa Belzebù nell’articolo di questi giorni - dovrebbe mettere insieme i cespugli della politica italiana: Italia Viva di Matteo Renzi, Azione di Carlo Calenda, Più Europa di Emma Bonino e Forza  Italia o almeno una sua parte. Un’adesione che finora, però, è più una speranza che una certezza
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.