Coronavirus a Palermo: negativi gli altri turisti della comitiva bergamasca :ilSicilia.it
Palermo

LO DICE L'ASSESSORE RAZZA

Coronavirus a Palermo: negativi gli altri turisti della comitiva bergamasca

26 Febbraio 2020

Sono risultati negativi ai test sul coronavirus gli altri componenti della comitiva bergamasca che si trovano in quarantena in un hotel del centro di Palermo, dove sono giunti venerdì scorso.

“Non ci sono criticità in Sicilia. In questo momento stiamo monitorando tutti i soggetti che sono stati posti in isolamento, abbiamo voluto praticare i controlli anche su tutto il personale dell’albergo. E nella notte abbiamo avuto il responso sulla negatività di tutti i test praticati. Quello che mi sento di dire è che il presidente della Regione ha chiesto maggiori controlli negli accessi alla Regione, ma noi non siamo né in area gialla né in area rossa e questo ci fa dire che non ci sono particolari condizioni di emergenza. C’è un monitoraggio assoluto”. RAZZALo ha reso noto l’assessore alla Salute della Regione siciliana, Ruggero Razza, in tv.

Nonostante i test abbiano dato esito negativo rimarranno ancora in quarantena all’interno dell’hotel, a Palermo, i 26 turisti e il personale della struttura sulla base delle disposizioni previste dal protocollo per chiunque sia entrato a contatto con soggetti risultati invece positivi.

Quindi al momento i positivi rimangono tre a Palermo. Insieme alla turista di Bergamo ricoverata nel reparto di malattie infettive dell’ospedale Cervello, sono risultati positivi anche il marito e un’altra persona della comitiva.

 

LEGGI ANCHE:

Salgono a tre i casi di coronavirus a Palermo

Tag:

La pittrice della Via Crucis | LE FOTO

Con questo bell'articolo sulla pittrice Maria Pia De Angelis si inaugura oggi "L'Occhiotriquetro - note e postille", la nuova rubrica di Piero Longo, poeta, critico teatrale, critico e storico dell'arte, nonché presidente de "Gli Amici del Teatro Biondo" e presidente onorario di "Italia Nostra Palermo"
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Ad Alimena la Misericordia cuce le mascherine per tutti

La Misericordia di Alimena, che da anni opera nel sociale ed è fautrice di tante belle iniziative, ha iniziato a produrre le mascherine. Saranno distribuite gratuitamente a chi ne farà richiesta e sono già state stilate diverse liste per andare incontro soprattutto alle esigenze di tanti anziani.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona