Coronavirus a Palermo: positivi due vigili urbani del comando di via Dogali :ilSicilia.it
Palermo

NEL WEEKEND LA SANIFICAZIONE

Coronavirus a Palermo: positivi due vigili urbani del comando di via Dogali

di
23 Ottobre 2020

Due agenti della polizia municipale in servizio al comando di via Dogali a Palermo sono risultati positivi al Covid-19. Lo confermano infatti gli uffici del Comune.

COINVOLTA LA SEZIONE AMMINISTRATIVA

I due lavorano alla sezione amministrativa della polizia municipale. È stata infine disposta la sanificazione dei locali, da eseguire nel fine settimana.

Aggiornamento delle 19.40 – Chiuso il comando di via Dogali

A seguito dell’accertata positività al “COVID 19” di due agenti, da stasera sarà chiuso per le operazioni di sanificazione il Comando della Polizia municipale di via Dogali. In attesa della riapertura, prevista per martedì, sarà attrezzata una postazione mobile davanti al Comando.

Si precisa che tutte le utenze telefoniche verranno dirottate al presidio temporaneo, ma potrebbero verificarsi disservizi, e che tutti coloro che avevano appuntamento per la giornata di lunedì sono stati avvertiti.

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin