Coronavirus a Palermo: salgono a tre i positivi nella pallanuoto Telimar :ilSicilia.it

Coronavirus a Palermo: salgono a tre i positivi nella pallanuoto Telimar

di
1 Ottobre 2020

Salgono a tre i giocatori del Telimar Palermo positivi al Coronavirus. A Francesco Lo Cascio si aggiungono Mario Del Basso e Fabrizio Di Patti. Lo comunica la società che insiste nel far presente che sono sempre stati rispettati i protocolli anticovid, con l’unica eccezione di una foto fatta festanti alla fine della Fase 2 di Coppa Italia.

“Avendo ora la FederNuoto imposto di fare i tamponi alle squadre con le quali i nostri atleti sono entrati in stretto contatto giocando le partite di Coppa – dice il presidente Marcello Giliberti – stanno venendo fuori altre positività, che hanno portato a rinviare tutte le partite interessate previste per la prima giornata di Campionato. Il tema è delicato e complesso, in ballo c’è la salute pubblica”.

 

 

LEGGI ANCHE:

Coronavirus a Palermo: positivo il capitano del Telimar

© Riproduzione Riservata
Tag:
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

La parola ‘dieta’

Dieta è un termine di origine greca che vuol dire appunto “stile di vita” intesa come abitudini alimentari corrette supportate da un’adeguata attività fisica
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.