Coronavirus a Palermo: spopola la nuova parodia sul party allo Sperone | VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

CLIP SULLA FESTA DI PASQUA PIÙ SOCIAL DEL MOMENTO

Coronavirus a Palermo: spopola la nuova parodia sul party allo Sperone | VIDEO

27 Aprile 2020

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Ad oltre due settimane dalle festività Pasquali, la grigliata sui tetti dello Sperone a Palermo continua a far parlare di sé. La festa, indetta dal pensionato Giuseppe Spagnolo, ha dato vita ad una sequela di articoli, post e contenuti di ogni genere.

Proprio in queste ore, sta spopolando sui social il video fatto da due utenti palermitane, in arte “Tanina” e “Cuncieatta“, che hanno mixato una canzone in rigoroso dialetto palermitano sulla festa “più social” della Pasqua del capoluogo siciliano.

Un video irriverente, con battute al vetriolo e sarcasmo da vendere un pura salsa siciliana. Diversi i riferimenti al fatto dello scorso 12 aprile. Dall’entrata in scena delle forze dell’ordine, al sequestro delle sedie, per finire all’elevazione delle sanzioni amministrative agli intervenuti presenti.

Nelle settimane in cui l’ormai celeberrimo urlo “Matteo” è infatti diventato un vero e proprio brand, con tanto di agente e cachet da 1.500 euro annesso, si sono susseguite parodie di ogni genere. Dal video, stile National Geographic con commento in sottofondo preso da Superquark, ai più semplici remix house-commerciali.

 

 

LEGGI ANCHE:

Coronavirus a Palermo. Parla l’autore del video allo Sperone: “Chiedo scusa non volevo offendere nessuno”

Coronavirus a Palermo, autore del video allo Sperone a Ferrandelli: “Si na munnizza e un cessu”

© Riproduzione Riservata
Tag:
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Magistratura e politica

Dal blog "Segreti e non misteri", Alberto Di Pisa riflette sul difficile rapporto fra magistratura e politica, in uno sistema di diritto come quello italiano.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.