Coronavirus, a Palermo tende davanti agli ospedali per fronteggiare l'emergenza | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Palermo

il capoluogo siciliano si attrezza

Coronavirus, a Palermo tende davanti agli ospedali per fronteggiare l’emergenza

di
26 Febbraio 2020

Sono state allestite anche a Palermo tende da campo davanti ai pronto soccorso dei principali ospedali cittadini, con lo scopo di effettuare un primo controllo di pazienti che presentano sintomi influenzali.

Come nelle altre regioni italiane in cui è presente il coronavirus, dunque, anche nel capoluogo siciliano – all’indomani dei primi casi di coronavirus in città – è stata adottata questa misura, per evitare che pazienti affetti potenzialmente dal virus possano entrare in contatto con altri che si rivolgono alle strutture ospedaliere per altre patologie.

Intanto, l’assessorato regionale alla Salute ha attivato a partire da oggi un numero verde  – 800458787 – a cui poter chiamare per informazioni sul coronavirus e per indicazioni sul da farsi.

Scuole chiuse fino a lunedì, inoltre, a Palermo e in provincia e attività didattica sospesa all’Università di Palermo, con eccezione per le lauree che avverranno a porte chiuse.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.