Coronavirus: a Pozzallo piano accoglienza catamarano da Malta :ilSicilia.it
Ragusa

secondo decreto tamponi a tappeto

Coronavirus: a Pozzallo piano accoglienza catamarano da Malta

di
13 Agosto 2020

L’ Asp e la prefettura di Ragusa stanno mettendo a punto il piano per l’arrivo del catamarano della Virtu Ferres proveniente da Malta, il cui approdo è previsto per le 20:15.

Alla luce del decreto del ministro delle infrastrutture i viaggiatori provenienti da Malta verranno sottoposti al tampone qualora non dovessero dimostrare di averlo fatto nelle 72 ore precedenti e di essere risultati negativi. Non c’è stato alcun controllo per i viaggiatori, quasi 500, arrivati stamani a Pozzallo con il catamarano dello stesso armatore maltese.

Il prefetto di Ragusa Filippina Cocuzza ha convocato per il tardo pomeriggio di oggi una riunione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica per definire le linee guida di comportamento per l’emergenza da coronavirus alla luce delle nuove disposizioni ministeriali, anche in materia di accoglienza dei migranti. Il sindaco Roberto Ammatuna annuncia che chiederà “che gli sbarchi di coloro che provengono da Malta avvengano in totale sicurezza”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
Blog
di Renzo Botindari

“Sulle Rive del Don”

Per noi bambini, lui aveva il potere “di vita e di morte” sul marciapiede davanti la portineria, all'epoca tutti i portieri erano dei "Don", oggi sostituiti da un videocitofono.
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.
Ieri 16:47