Coronavirus, allarme al Tribunale di Palermo: un avvocato positivo :ilSicilia.it

Ha partecipato a decine di udienze

Coronavirus, allarme al Tribunale di Palermo: un avvocato positivo

di
16 Settembre 2020

Un avvocato del Foro di Palermo ha comunicato al proprio Ordine professionale di essere risultato positivo al tampone del coronavirus. L’avvocato, che si è messo immediatamente in isolamento, ha avvisato le autorità sanitarie nell’immediatezza della comunicazione del risultato del tampone.

Il professionista ha assicurato l’Ordine di avere utilizzato sempre correttamente i dispositivi di protezione individuale e di non essere mai entrato negli uffici restando, come previsto, all’ingresso dei medesimi.

Il collega ha provveduto a mettersi immediatamente in isolamento, dandone comunicazione alle competenti Autorità sanitarie per i necessari adempimenti.

L’Ordine degli avvocati di Palermo raccomanda a chiunque abbia partecipato alle udienze – il cui elenco è stato inviato gli iscritti – di sottoporsi ai necessari test finalizzati a scongiurare l’insorgenza del virus.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
Blog
di Renzo Botindari

“Sulle Rive del Don”

Per noi bambini, lui aveva il potere “di vita e di morte” sul marciapiede davanti la portineria, all'epoca tutti i portieri erano dei "Don", oggi sostituiti da un videocitofono.
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.