Coronavirus, allarme Federalberghi: "Danni per 5 milioni di euro a Palermo" :ilSicilia.it
Palermo

cancellazione di prenotazioni nei mesi di marzo e aprile

Coronavirus, allarme Federalberghi: “Danni per 5 milioni di euro a Palermo”

di
6 Marzo 2020

L’effetto coronavirus sta mettendo in crisi il settore del turismo segnalando la perdita di 5 milioni di euro, solo nella provincia di Palermo a causa delle cancellazioni negli alberghi.

Lo stop dei gruppi scolastici, nostro maggiore cliente, è stato per noi drammatico – sostiene Francesca Saitta proprietaria dell’Hotel Athenaeum – 100% delle cancellazioni che corrispondono all’80% del nostro fatturato. Quindi danni economici irreparabili”.

Paralisi totale anche per il segmento Mais, il colpo è durissimo. Nella nostra struttura – dice il direttore del San Paolo Palace Salvo RomanoLa maggior parte degli eventi programmati sono stati cancellati cosi’ come i pernottamenti. Siamo passati, in poche settimana, dall’overbooking al 30% dell’occupazione“.

Da una breve analisi fatta all’inizio dell’anno si prospettava finalmente una stagione serena ed interessante con i numeri altissimi. – sostiene Ludmila Kuzhel, direttrice dell’Hotel President Ibis Style – In poco più di una settimana la perdita di tutto il lavoro svolto negli anni passati di certo non porta alcun pensiero positivo. La città è stata praticamente isolata. La previsione della stagione 2020? Adesso tutto e’ molto compromesso”.

Anche nell’extra alberghiero la situazione è drammatica. “Abbiamo registrato per tutto il comparto dell’extra. – dice Francesco Ponte, coordinatore di Federalberghi ExtraLa quasi totale cancellazione di tutte le prenotazioni per i mesi di marzo e aprile. La nostra preoccupazione e’ che il settore turismo possa non essere considerato a parità di emergenza con la sanità e la scuola. Se fosse così è imminente la fine delle piccole e medie attività“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin