Coronavirus: artisti siciliani lanciano la raccolta fondi "Heart Gallery", per gli ospedali madoniti :ilSicilia.it
Palermo

con la PUTIA Art Gallery di Castelbuono

Coronavirus: artisti siciliani lanciano la raccolta fondi “Heart Gallery”, per gli ospedali madoniti

di
9 Aprile 2020

In linea con la propria missione dedicata al territorio, a Castelbuono (PA), PUTIA Art Gallery indossa una nuova veste e diventa PUTIA heart gallery per lanciare un’iniziativa di beneficienza in favore della Fondazione Istituto G. Giglio di Cefalù – al di là della sua probabile identificazione come “Covid hospital” – e dell’Ospedale Madonna dell’Alto di Petralia Sottana.

PUTIA ha invitato circa 20 riconosciuti artisti siciliani a donare una o più opere per lasciare un segno non solo materiale ma anche etico e politico. E’ fondamentale oggi partecipare alla causa comune per arginare la minaccia del COVID-19: rinforzando le strutture sanitarie del territorio in prima linea, donando o semplicemente restando a casa.

Gli artisti hanno accolto la nostra proposta con prontezza, generosità e slancio, e grazie a loro le opere saranno disponibili al 50% del loro valore per chiunque facesse una donazione di almeno il 50% del valore dell’opera scelta direttamente a uno dei due ospedali indicati.

Mentre ci si sente sospesi in un futuro incerto, la galleria d’arte PUTIA rinnova la convinzione che valorizzare le eccellenze del territorio sia il modo giusto e necessario – oggi più di ieri – per alimentare circoli virtuosi, non solo economici, di crescita e cambiamento.

IlSicilia.it è media partner di questa iniziativa.

putia heart gallery

PER ADERIRE

Le opere sono visionabili all’indirizzo: https://putia.eu/pages/coronavirus

Per riservare una o più opere sarà sufficiente inviare una e-mail a info@putia.eu con le seguenti informazioni:

  • Opera scelta;
  • Nome, Cognome e indirizzo di spedizione;
  • Numero di telefono.

Una volta verificata la disponibilità, potrete effettuare la donazione (con importo minimo del valore scontato dell’opera) e inviarci relativa ricevuta di pagamento (screenshot o ricevuta della mail) allo stesso indirizzo.

Nota bene: la donazione è da effettuare direttamente ad una delle due strutture (scegliete liberamente, qui di seguito riepilogheremo le modalità) ed è sufficiente dimostrarci di averlo fatto. Gli artisti e PUTIA hanno rinunciato a qualsiasi forma di compenso o rimborso spese per le opere donate.

  • Ospedale G. Giglio di Cefalù (crowdfunding su gofundme)
  • Ospedale Madonna dell’alto di Petralia Sottana, tramite bonifico sul conto corrente intestato al Comune di Petralia Sottana (IBAN: IT20 G089 7643 5100 0000 0310 297 – BIC: ICRAITRRR40)

Le opere saranno consegnate o spedite quando verrà riaperta la galleria. Per ulteriori info: info@putia.eu o telefonicamente +39 351 900 2555.

GLI ARTISTI

Fondazione giglio di cefalùStefania Arcieri
Andrea Buglisi
Vera Carollo
Stefania Cordone
Michele Di Donato
Alessandro Di Giugno
Denico Di Stefano
Mauro Filippi
Simone Geraci
Lorenzo Mattone
Valentina Minutella
Maurizio Pometti
Linda Randazzo
Luca Savettiere
Igor Scalisi Palminteri
Angela Sottile
Antonio Sunseri
Giuseppe Vassallo

 

VIDEO:

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Avessimo almeno cercato un cambiamento

L’olio galleggia sull’acqua, ma poi strapazzare il contenitore, spargere in goccioline questo liquido più leggero dell’acqua, ma appena terminato lo stress le varie goccioline convergono nel centro riunificandosi e creando una unica chiazza galleggiante.

Se sei donna

di Mila Spicola

Tre donne siciliane che hanno fatto la Storia

Conosciamo in tanti la storia di Franca Viola, di Alcamo, che nel 1968, appena diciottenne, sostenuta dalla sua famiglia, rifiutò un matrimonio riparatore, diventando un simbolo della crescita civile dell'Italia nel secondo dopoguerra e dell'emancipazione delle donne italiane.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Blog

di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.