Coronavirus: aumentano i casi ad Alcamo e Mazara del Vallo :ilSicilia.it
Trapani

LO COMUNICANO L'ASP

Coronavirus: aumentano i casi ad Alcamo e Mazara del Vallo

di
9 Settembre 2020

Aumentano i casi di coronavirus in provincia di Trapani. In particolare, sono stati registrati aumenti nei contagi nei comuni di Alcamo e Mazara del Vallo.

QUINDICI CASI AD ALCAMO

Sono 15 i casi positivi di Coronavirus registrati ad Alcamo.

Il sindaco Domenico Surdi “ancora una volta, invito tutti a rispettare scrupolosamente le regole, utilizzare le mascherine, osservare il distanziamento sociale ed evitare in ogni modo gli assembramenti. Confido nel senso di responsabilità di ognuno. E’ di fondamentale importanza evitare gli allarmismi inutili e contemporaneamente non sottovalutare alcuna situazione“.

SALE IL BILANCIO DEI POSITIVI A MAZARA DEL VALLO

Dati poco confortanti arrivano anche da Mazara del Vallo, dove si registra un nuovo aumento dei casi, così come dichiarato dal sindaco Salvatore Quinci.

Salgono a 10 i contagiati da Covid-19 a Mazara del Vallo. L’ultimo è stato confermato pochi minuti fa dall’Asp di Trapani. La maggior parte di queste persone sono asintomatiche e stanno bene; soltanto una persona è ricoverata in uno dei presidi ospedalieri del capoluogo della Sicilia“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
Blog
di Renzo Botindari

“Sulle Rive del Don”

Per noi bambini, lui aveva il potere “di vita e di morte” sul marciapiede davanti la portineria, all'epoca tutti i portieri erano dei "Don", oggi sostituiti da un videocitofono.
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.