Coronavirus, casse del Comune di Palermo in difficoltà: "Chi può, paghi la Tari ora" :ilSicilia.it
Palermo

LA PROPOSTA DEL GRUPPO CONSILIARE "OSO"

Coronavirus, casse del Comune di Palermo in difficoltà: “Chi può, paghi la Tari ora”

6 Aprile 2020

I termini di pagamento dei Tributi Locali, a causa della crisi economica legata all’emergenza COVID-19, verranno prorogati da parte del Comune di Palermo. Come spesso accade, alcuni provvedimenti adottati in situazioni di emergenza risultano “dovuti ed opportuni per alcuni, e profondamente immotivati e addirittura senza logica per altri”.

Lo sostiene il gruppo consiliare OSO che lancia la sua proposta per aiutare le casse del comune in questo momento difficile.

Forello e Argiroffi
Forello e Argiroffi

“Diciamo la verità – scrivono i consiglieri Giulia Argiroffi e Ugo Forello (ex M5S) – il differimento del pagamento dei tributi locali è un provvedimento necessario per molti nostri concittadini, ma per molti ancora non lo è affatto, senza contare il danno che può arrecare alla liquidità delle già fortemente disastrate casse del Comune. Non è quindi soltanto corretto, ma anche doveroso che coloro che sono in condizione di pagare lo facciano alla scadenza prevista.

Mai come oggi  – prosegue la nota – è necessario dimostrare di essere davvero una comunità coesa e solidale che si impegna a concorrere e supportare i bisogni della nostra Palermo così come è nella nostra natura di cittadini che hanno sempre dimostrato grande senso di solidarietà proprio nei momenti più difficili della nostra storia! Differiamo quindi i termini di pagamento dei tributi locali consentendo a coloro che versano in obiettive situazioni di difficoltà economica di prendere respiro, ma ciascuno in questo difficile momento faccia la sua parte. Coloro che non ne hanno bisogno paghino alla scadenza prevista. I primi a dare questo esempio dobbiamo essere noi Consiglieri Comunali, che rappresentiamo tutta la città di Palermo. Noi non ci avvarremo del termine di differimento, pagheremo adesso i tributi locali per aiutare il Comune e la Comunità di Palermo”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.