Coronavirus, contagi a Villa Maria Eleonora. Revocato l'incarico al direttore sanitario :ilSicilia.it
Palermo

decisione dell'assessore razza

Coronavirus, contagi a Villa Maria Eleonora. Revocato l’incarico al direttore sanitario

di
29 Maggio 2020

Aldo Panci non è più il direttore sanitario del Maria Eleonora Hospital. La struttura sanitaria privata convenzionata teatro del contagio da Covid19 delle scorse settimane a Palermo sarà adesso affiancata da un risk manager mandato dalla Regione siciliana per assisterla nelle fasi di ripartenza e riorganizzazione. L’assessore regionale per la salute Ruggero Razza  ha seguito da vicino l’intera vicenda sin dall’insorgere del contagio. In pratica con decreto del dirigente generale del dipartimento della Pianificazione strategica dell’Assessorato firmato dal dirigente generale Mario la Rocca la scorsa settimana è stato revocato l’incarico. In attesa dell’indicazione di un nuovo direttore sanitario da parte del gruppo Villa Maria Eleonora, presieduta da Ettore Sansavini, la Regione ha deciso di affiancare la struttura sanitaria per assisterla nel contenimento del rischio e nella riorganizzazione. A seguire i percorsi sarà Tommaso Mannone risk manager esperto attualmente in forza all’azienda pubblica ospedali riuniti Villa Sofia Cervello di Palermo. La gestione del contagio nella struttura è stata al centro di una serie di verifiche iniziate nella fase clou dell’epidemia, in pieno lockdown. L’espandersi del contagio portò alla scelta di chiudere l’ospedale per una sanificazione profonda, operazione che avvenne a partire dal 16 aprile. La scelta fu adottata dopo che nella clinica si registrarono 35 positivi tra medici, infermieri e pazienti. La sera precedente alla chiusura due infermieri e un operatore socio assistenziale erano stati portati al Covid Hotel San Paolo Palace in via Messina Marine a Palermo. Alla luce dei contagi si decise la sanificazione completa dei locali con una operaziona coordinata con l’Asp e la protezione civile regionale. Alla fine i contagi sono stati 53.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.