Coronavirus: da oggi chiuso l'aeroporto di Trapani Birgi :ilSicilia.it
Trapani

«Mi sembra un grande incubo», dice Salvatore Ombra 

Coronavirus: da oggi chiuso l’aeroporto di Trapani Birgi

di
16 Marzo 2020

A partire da oggi, e almeno fino al 22 marzo, scatta la chiusura anche per l’aeroporto di Trapani Birgi. Resterà aperto solo per i voli militari e di soccorso; sono stati sospesi i voli civili e privati che riprenderanno secondo decreto il 25 marzo.

Il provvedimento è stato disposto per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Il decreto del ministro delle Infrastrutture, Paola De Micheli, infatti ha stabilito la chiusura del 50% degli scali italiani e Birgi (insieme a Comiso) è tra questi. Negli aeroporti di Palermo, Catania, Pantelleria e Lampedusa resteranno i voli essenziali.

«Mi sembra tutto solo un grande incubo. Una nuvola grigia che gradatamente si sta impadronendo di noi. Dei nostri progetti, delle nostre idee, dei nostri sogni», aveva scritto Salvatore Ombra, presidente di Airgest. Ieri erano in programma nello scalo trapanese solo due voli di andata e due di ritorno da Pantelleria; gli altri sono stati tutti cancellati.

salvatore ombraLo stop era nell’aria, «in quell’aria pesante che si respira, tra occhi smarriti, strade deserte, saracinesche chiuse. Era – scrive Ombra su Facebook – in quel silenzio assordante che giorno dopo giorno in meno di una settimana ci ha travolto e stravolto le nostre abitudini e le nostre priorità. Il Coronavirus è forte, ma noi saremo ancora più forti. Io non mi fermo! Noi non ci fermiamo! Il lavoro fatto non è perduto, è solo in attesa di quel domani che ci vedrà più forti, uniti e reattivi di prima. Non ci lasceremo abbattere o travolgere dagli eventi, dobbiamo solo rimodulare il nostro planning di crescita per farci trovare pronti a raccogliere le nuove sfide che si presenteranno, e soprattutto crederci esattamente come abbiamo fatto otto mesi fa. L’impasse è globale ed è dirompente. Ma è anche transitoria, e sono certo creerà, non appena passata, nuove opportunità che noi dovremo essere pronti a raccogliere ed ottimizzare».

E prosegue: «Non siamo stati i soli e non possiamo ma soprattutto non vogliamo opporci alle disposizioni ministeriali che sono solo ed unicamente nell’interesse precipuo della salute di tutti noi ed il cui rispetto rappresenta la sola via d’uscita che ci farà prestissimo vedere la luce dopo il tunnel, ma già da oggi è prevista, di concerto con altri scali anche interessati dal decreto, una conference call con Assoaeroporti che ci vedrà parte diligente nel sollecitare sin da subito provvedimenti a sostegno delle piccole realtà. Ma non solo. I progetti in corso per il momento non potranno volare, ma continueranno a camminare, anzi a correre sulle mie sulle nostre gambe. Io non mi arrendo! E non mi fermo! Il mio inguaribile ottimismo e l’infaticabile operatività mia e del mio staff non si fermeranno. Questo è un impegno e una promessa che faccio a tutti voi. E sono certo, ne usciremo più forti. In attesa di un domani più vicino e luminoso di quanto non crediamo!».

IL VOLO TRAPANI-PANTELLERIA

Intanto cambia l’organizzazione del volo Trapani-Pantelleria«Da oggi opereremo sull’aeroporto di Palermo e i passeggeri che ne faranno richiesta potranno usare gratuitamente una navetta per arrivare a Trapani», spiega Luigi Vallero, direttore generale della DAT, la compagnia che gestisce i voli da e per Pantelleria.

Il volo per Pantelleria quindi è stato deviato da Trapani a Palermo dal 16 marzo e fino al 22, salvo proroghe. Un comunicato di DAT relativo ai collegamenti da e per Pantelleria fa sapere che: «Al fine di ottemperare alla necessità di offrire un servizio di collegamento tra Trapani e Pantelleria entrerà in vigore una navetta di superficie tra l’aeroporto di Trapani e l’aeroporto di Palermo e viceversa in coincidenza con i voli per Pantelleria». E specifica che: «Il passeggero originante da Trapani per Pantelleria dovrà effettuare le operazioni di check-in sullo scalo di Palermo».

Gli orari delle navette sono i seguenti: partenza da Trapani ore 08:00 per connessione con volo DX1803 per partenza da Palermo alle ore 10:20; partenza da Trapani ore 15:00 per connessione con volo DX1825 per partenza da Palermo alle ore 17:20; partenza da Palermo ore 10:30 per connessione con volo DX1802 in arrivo a Palermo alle ore 09:55; partenza da Palermo ore 19:45 per connessione con volo DX1826 in arrivo a Palermo alle ore 19:15. I passeggeri interessati dovranno contattare direttamente il numero del call center di DAT allo 02-89608820.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Squid game: il gioco dell’anno

C'è una serie tv di cui in questi giorni tutti parlano in decine di rubriche, articoli e servizi televisivi: mi riferisco a "Squid Game". Qualcuno ha accostato questa serie all'altro exploit Netflix, la Casa di carta, sia perché entrambe sono diventate un successo mondiale in pochissimo tempo con il solo passaparola
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin