Coronavirus, da Ragusa arriva la prima mascherina utilizzabile all'infinito :ilSicilia.it
Ragusa

SI CHIAMERà "DROP MASK"

Coronavirus, da Ragusa arriva la prima mascherina utilizzabile all’infinito

di
8 Giugno 2020

In Sicilia nasce un dispositivo di protezione individuale per far fronte all’emergenza coronavirus.

Un’azienda ragusana ha infatti lanciato “Drop Mask”, una pratica mascherina riutilizzabile all’infinito. Un prodotto made in Italy, dotato di marchio CE e certificata come dispositivo medico di classe 1. Al progetto ha lavorato una catena industriale che ha coinvolto circa 50 persone.

CERTIFICAZIONI E PRIMI ORDINI

“Drop Mask”, facilmente lavabile e sanificabile, si è rivelata ai test efficace nella protezione di naso e bocca da particelle volatili nell’aria. Realizzata in elastomero termoplastico morbido e anallergico adatto per il contatto alla cute, il dpi funziona con la semplice sostituzione quotidiana del filtro certificato in triplo strato, idrorepellente e quindi adatto anche in spiaggia.

Dall’azienda produttrice intanto è stato avviato l’iter di legge per donare i primi pezzi già prodotti a realtà ospedaliere, di Protezione civile, dei soccorritori e delle forze dell’ordine della Sicilia.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il Presidente con le carte in regola

In una fase di scadimento della Politica ricordare Pier Santi Mattarella è come una boccata di ossigeno, un riconoscere che vi è stata, e quindi è possibile, una politica ispirata al bene comune, al buon governo e al progresso della propria terra

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin