Coronavirus, De Luca: "Temo il nostro sistema sanitario non sia pronto" :ilSicilia.it
Messina

stasera confronto con la Prefettura

Coronavirus, De Luca: “Temo il nostro sistema sanitario non sia pronto”

24 Febbraio 2020

“Temo che il nostro sistema sanitario regionale non sia ancora pronto ad affrontare una situazione di emergenza causata dalla diffusione del Coronavirus in Sicilia”. Lo ha dichiarato il sindaco di Messina, Cateno De Luca.

“Siamo in attesa di confrontarci con Sua Eccellenza, il Prefetto, in merito ai vari aspetti che dovrebbero rientrare nelle competenze del sindaco quale massima autorità sanitaria locale. Nello specifico mi riferisco ai seguenti punti: 1) Imporre lo screening sanitario a coloro che provengono dalle regioni dove sono stati assunti provvedimenti restrittivi per la diffusione del Coronavirus; 2) Imporre lo screening sanitario a chi sbarca con i traghetti; 3) Vietare gite ed attività di assembramento”.

“In serata – ha detto De Luca – ci confronteremo con la Prefettura ed assumeremo le decisioni consequenziali. Allo stato non ci sono motivi specifici di allarme ma buone cautele. Spero invece che il nostro sistema sanitario siciliano si attrezzi per ogni evenienza”.

 

 

LEGGI ANCHE:

Coronavirus, Musumeci: “Ecco le nostre misure per placare la paura” | VIDEO

Tag:

La pittrice della Via Crucis | LE FOTO

Con questo bell'articolo sulla pittrice Maria Pia De Angelis si inaugura oggi "L'Occhiotriquetro - note e postille", la nuova rubrica di Piero Longo, poeta, critico teatrale, critico e storico dell'arte, nonché presidente de "Gli Amici del Teatro Biondo" e presidente onorario di "Italia Nostra Palermo"
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Ad Alimena la Misericordia cuce le mascherine per tutti

La Misericordia di Alimena, che da anni opera nel sociale ed è fautrice di tante belle iniziative, ha iniziato a produrre le mascherine. Saranno distribuite gratuitamente a chi ne farà richiesta e sono già state stilate diverse liste per andare incontro soprattutto alle esigenze di tanti anziani.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona