Coronavirus: "Devi metterti la mascherina!" E scoppia la rissa al supermercato | VIDEO :ilSicilia.it

Alta tensione a Napoli

Coronavirus: “Devi metterti la mascherina!” E scoppia la rissa al supermercato | VIDEO

di
3 Aprile 2020

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

La tensione per il Coronavirus diventa sempre più pericolosa. Se in Sicilia un dipendente cerca di sensibilizzare gli avventori a cercare di ridurre la frequenza di volte che si recano al supermarket, a Napoli è scattata una rissa.

Il motivo? Nelle scorse ore si è consumata una brutale lite all’interno di un supermercato a causa di due giovani senza mascherina, prontamente ripresi da un altro cliente poiché non mantenevano la distanza interpersonale di un metro nel tentativo di scalare qualche posizione nella fila alle casse.

Secondo la ricostruzione dei fatti effettuata dal quotidiano “La Repubblica”, fra i tre sarebbe nato un violento battibecco, sino ad arrivare alle mani quando l’uomo ha detto a uno dei ragazzi: O metti la mascherina o chiamo i carabinieri”.

Dopo aver pronunciato questa frase, il malcapitato è stato raggiunto da un pugno in pieno volto, al quale ha risposto con altrettanta violenza, facendosi addirittura dare una mano da un’altra persona. In questo modo, le forze dell’ordine sono arrivate davvero sul posto e, anche grazie alla complicità delle riprese video effettuate da un altro cliente mediante il proprio smartphone, hanno potuto ricostruire l’accaduto, non prima però di aver sedato la lite, che è proseguita anche all’esterno dell’attività commerciale.

 

 

LEGGI ANCHE:

Coronavirus a Palermo: “Troppi vanno al supermercato per cugghiuniare, scontrini sotto i 10 euro” | VIDEO

Coronavirus: paura a Palermo, commando assalta supermercato

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare

Blog

di Renzo Botindari

E se fosse colpa del “mal bianco”?

La nostra città è come una bella pianta ammalata e piena del “mal bianco”, un grosso parassita che tarpa qualunque fioritura e che non permette ai fiori di schiudersi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin