Coronavirus, Distretto della Pesca: "Liquidità immediata di sostegno per l’intera filiera" | ilSicilia.it :ilSicilia.it

lo chiede il presidente nino carlino

Coronavirus, Distretto della Pesca: “Liquidità immediata di sostegno per l’intera filiera”

di
29 Marzo 2020

“La situazione di emergenza legata alla pandemia del Covid-19 sta comportando pericolosi effetti sulla filiera della pesca”.

A denunciarlo è il Presidente del Distretto Pesca, Nino Carlino, che sta seguendo la vicenda da molto vicino raccogliendo quotidianamente le gravi segnalazioni che arrivano, spesso anche con motivazioni diverse, da tutti i componenti della filiera: dai pescatori, ai commercianti, alle aziende di conservazione o trasformazione del pescato.

“Solo per fare qualche esempio, a Mazara del Vallo – dice Carlino – dove molte imbarcazioni hanno da poco concluso o hanno ancora in divenire il loro ciclo di pesca, si fa sentire molto il blocco del settore Horeca, cioè quello dei ristoranti, degli alberghi e delle grandi aziende che sono al servizio della filiera  turistica nazionale ed estera. Per la marineria di Sciacca, invece, attualmente ferma, preoccupa maggiormente il blocco dei mercati con l’orientamento sempre più netto dei piccoli consumatori che tendono a concentrare la loro spesa su beni ritenuti di primissima necessità, penalizzando spesso l’acquisto del pesce fresco. Discorso analogo si può anche fare per le aziende di conservazione e di trasformazione, con tutto l’indotto, che stanno vedendo i loro mercati di riferimento restringersi ogni giorno”.

“La prima grande esigenza per tutti – continua Carlino – è quella di poter contare tempestivamente sulla immissione di denaro nell’economia reale ed immediatamente fruibile dalle famiglie e dalle aziende e questo a parte gli slogan. Poi bisognerebbe da subito elaborare un progetto strategico che possa supportare la ripartenza per la commercializzazione dei prodotti della filiera agroalimentare siciliana, già dal giorno dopo in cui saremo stati in grado di uscire da questo incubo, con la finalità di riconquistare una fetta importante di un mercato che non sarà più come prima. Alcuni provvedimenti di sostegno sono stati attivati dal governo Nazionale e Regionale ma la preoccupazione, sperimentata quotidianamente dagli operatori della pesca, e dalla filiera produttiva ad essa connessa, è relativa al fatto che ci sono molti passaggi burocratici prima di potere addivenire ad un ristoro concreto per pescatori, i lavoratori delle imprese del comparto e gli imprenditori”.

“Per questo chiediamo con forza al Governo Regionale e a quello Nazionale di farsi parte attiva affinché possano essere eliminati lacci e lacciuoli che rallentano le procedure per l’accesso al credito, nonché per il ristoro previsto per i lavoratori.Naturalmente – conclude il Presidente del Distretto Nino Carlino -esprimiamo tutta la nostra vicinanza e solidarietà agli operatori della filiera della pesca in Sicilia verso i quali si riversa in questo momento così complicato, tutta la nostra attenzione”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Merchandising: Fenomeno planetario, dove acquistare

Il mio primo acquisto di un articolo legato ad una serie tv o ad una saga cinematografica è avvenuto due decenni fa quando, trovandomi a Bologna a passare il capodanno da amici, andai a visitare un negozio del quale avevo sentito parlare tra gli appassionati di fantascienza.

Wanted

di Ludovico Gippetto

Nudité: una mostra fotografica che custodisce memorie altre

Si inaugura a Ragusa la mostra fotografica "Nudité - Il Giardino di Afrodite" a cura di Giuseppe Nuccio Iacono. La collettiva nasce dal lavoro del 1° Seminario della fotografia di Nudo nell’ottobre del 2019, in collaborazione con il Festival europeo del Nudo di Arles (Francia).

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Aldo Rizzo: una risorsa sprecata

Nei giorni scorsi abbiamo appreso la triste notizia della scomparsa di Aldo Rizzo conosciuto e apprezzato prima come magistrato e poi come politico e amministratore pubblico.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin