Coronavirus e attività commerciali: ecco come chiedere il rinvio del pagamento dell'affitto | IL MODULO :ilSicilia.it

Predisposto dalla Fipe

Coronavirus e attività commerciali: ecco come chiedere il rinvio del pagamento dell’affitto | IL MODULO

26 Marzo 2020

La crisi economica provocata dall’emergenza COVID-19 ha ricadute su tutti i settori produttivi. La crisi di liquidità è particolarmente acuita per quelle attività costrette a tenere le saracinesche abbassate per via delle misure per il contenimento dei contagi da coronavirus stabilite dal governo.

Intanto, però, pur restando chiusi, negozi e attività devono affrontare costi fissi di gestione, come gli affitti, che rischiano di mettere a rischio la loro stessa sopravvivenza.

Esistono delle misure messe a disposizione dall’ordinamento giuridico che prendono in considerazione situazioni come quella in corso e alle quali gli esercenti commerciali possono accedere.

Di questo si è occupata la FIPE, la Federazione Italiana Pubblici Esercizi, che ha predisposto un modello di lettera per predisporre il modello di richiesta al locatore, sebbene in questa fase si tratti di una richiesta di ‘accordo bonario’.

In particolare, il codice civile italiano prevede alcune fattispecie a tutela delle inadempienze dovute a cause oggettivamente non dipendenti dalla volontà del locatario, integrate da altri provvedimenti che hanno trovato spazio nel decreto Cura Italia.

 

Qui disponibile il modello della lettera.

Tag:
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona