Coronavirus e hotel: il vademecum di Federalberghi Riviera Jonica Messina :ilSicilia.it

Le regole per l'emergenza Covid-19

Coronavirus e hotel: il vademecum di Federalberghi Riviera Jonica Messina

di
13 Marzo 2020

Pierpaolo Biondi, presidente di Federalberghi Riviera Jonica Messina, ha diffuso un vademecum per il comparto turistico ricettivo, a seguito dei D.P.C.M. dell’8 del 9 e dell’11 marzo scorsi del Presidente del Consiglio dei Ministri e dell’Ordinanza Regionale dell’8 marzo scorso, tutti relativi all’emergenza Covid-19.

  1. Non è previsto alcun obbligo di chiusura o di non apertura per le strutture ricettive. Queste possono continuare ad operare, seguendo le raccomandazioni e le prescrizioni dei DPCM in materia di prevenzione dei contagi.
  2. Le strutture ricettive possono ospitare viaggiatori che posseggano i requisiti di spostamento previsti dagli anzidetti decreti/ordinanza. Pertanto, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo: chi è in viaggio per lavoro, chi si sposta per motivi di salute o per altre questioni di comprovata indifferibile necessità e chi è in attesa di poter rientrare nei luoghi di origine perché partito prima che venissero imposte le restrizioni.
  3. Non spetta al titolare della struttura turistico ricettiva la verifica della sussistenza dei presupposti che consentono lo spostamento delle persone fisiche.
  4. Trovandoci però in una situazione emergenziale, anche a tutela dei nostri collaboratori e concittadini, qualora dovessimo ravvisare delle situazioni non conformi alle direttive sui motivi di viaggio, si invitano i titolari delle strutture ad informare la clientela sulle normative vigenti.
  5.  Le strutture ricettive, dotate di apposita licenza, possono continuare a somministrare pasti e bevande agli alloggiati.
  6. Rimane in vigore l’ordinanza regionale dell’8 marzo che prevede la quarantena per quanti in arrivo o abbiano transitato o soggiornato nei 14 giorni prima dell’8 marzo nelle “ex aree rosse” (Regione Lombardia e dalle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini; Pesaro e Urbino; Venezia, Padova, Treviso; Asti e Alessandria).
  7. Si sottolinea che le restrizioni allo spostamento delle persone fisiche si intendono tali anche all’interno dello stesso territorio comunale. Si invitano pertanto le strutture ricettive a facilitare i propri ospiti consegnando loro copia del modello di autocertificazione.
  8. Nei giorni scorsi, visto lo stato emergenziale, con spirito di servizio, abbiamo provveduto ad inviare le circolari di Federalberghi sia agli associati che ai non associati. Chi desiderasse essere aggiunto alla mailing list potrà farlo inviando un’email a: segreteria.rivierajonicamessina@federalberghi.it

«Colgo l’occasione – aggiunge Biondi – per esprimere tutta la nostra solidarietà all’industria turistica, alle imprese ed ai cittadini dei comuni della riviera jonica. Mi unisco all’appello dei nostri Sindaci e delle istituzioni di attenerci scrupolosamente al rispetto delle norme stabilite, nell’interesse sanitario, economico e sociale di noi tutti. Nella convinzione che, stando alle conoscenze scientifiche attuali, la rapidità con la quale ci lasceremo alle spalle questo brutto momento, dipenderà esclusivamente dai nostri comportamenti e dal nostro senso civico».

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Cronaca

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.