Coronavirus e vaccini, quanto vale un siciliano? Riflessione sull'uscita di Ciocca :ilSicilia.it

l'articolo di Pietro Busetta

Coronavirus e vaccini, quanto vale un siciliano? Riflessione sull’uscita di Ciocca

di
20 Dicembre 2020

Quanto vale un siciliano? La metà di un emiliano-romagnolo o di un piemontese. Due terzi di un milanese. Angelo Ciocca, il bell’Angelo, nuovo idolo del padanismo emergente ha avuto quello che meritava! Più vaccini per i nordici. Ecco gli abitanti ed ecco i vaccini. Darli in funzione della popolazione sarebbe giusto ma si saranno riuniti Arcuri, il commissario con Giuseppi, presente Casalino.

Immagino il discorso con Conte che dice: “Li farei in funzione della popolazione, mi pare la cosa più corretta”.

E Casalino risponde: “Giuseppi ma sei pazzo? I nordici si metteranno a gridare e scenderanno i nostri sondaggi. Non sono d’accordo diamone di più ai nordici”. Giuseppi ci pensa e risponde: “Forse hai ragione Rocchino”.

Interviene Arcuri: “Possiamo dire che abbiamo fatto un algoritmo che tanto non lo capisce nessuno. Tanto meno i sudici che sono ignoranti. Diciamo che li abbiamo distribuiti in funzione dei morti, dei contagiati , dei pauci contagiati. Tanto al Sud inghiottono tutto”.

“Ma De Luca?”.

“Vabbè farà una sua diretta facebook, ma non lo ascolta nessuno”.

“Allora vado?”, dice Arcuri.

“Vai!”

 

* Lombardia 304.955
* Emilia-Romagna 183.138
* Lazio 179.818
* Piemonte 170.995
* Veneto 164.278
* Campania 135.890
* Sicilia 129.047
* Toscana 116.240
* Puglia 94.525
* Liguria 60.142
* Calabria 53.131
* Friuli Venezia Giulia 50.094
* Marche 37.872
* Sardegna 33.801
* PA Bolzano 27.521
* Abruzzo 25.480
* Basilicata 19.455
* PA Trento 18.659
* Umbria 16.308
* Molise 9.294
* Valle d’Aosta 3.334

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

Se non mi mancate per nulla ci sarà un motivo?

Siamo partiti dal “fratelli d’Italia” cantato in coro alle ore 18.00 dai nostri balconi, per giungere oggi al vaffa al vicino di casa non appena si affaccia nel balcone accanto al vostro
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin