Coronavirus: focolaio a Palermo, aumentano i positivi a Villa Maria Eleonora :ilSicilia.it
Palermo

già accertati 18 casi

Coronavirus: focolaio a Palermo, aumentano i positivi a Villa Maria Eleonora

di
9 Aprile 2020

Cresce la preoccupazione a Palermo per l’aumento del numero di positivi al Coronavirus alla clinica Villa Maria Eleonora.

Ieri mattina erano stati trovati i primi 6. Adesso gli esiti dei nuovi tamponi hanno portato i positivi a 18. La struttura è blindata e interamente in quarantena.

Un’infermiera della clinica è risultata positiva al Covid-19. Si attende nelle prossime ore l’esito dei 50 tamponi eseguiti tra impiegati e pazienti. La scorsa notte un altro paziente è stato trasferito nel reparto di rianimazione dell’ospedale Civico.

Al momento i dipendenti che si trovano nella struttura lavorano ininterrottamente da oltre 36 ore.

La struttura di viale Regione Siciliana (nei pressi del Parcheggio Emiri) è isolata e i cambi al momento non sono consentiti. In queste ore si stanno eseguendo i trasferimenti di tutti i pazienti risultati positivi.

A destare le preoccupazioni maggiori sono le condizioni di una donna di 73 anni, ricoverata da circa due mesi nella clinica privata dopo un intervento chirurgico al cuore. La donna è stata trasferita al “Covid hospital” di Partinico.

coronavirus-covid-19-pandemia-mascherine-quarantenaNel frattempo la direzione ha avviato il dialogo con l’Asp per trasferire, come da direttive, tutti i pazienti positivi in un centro Covid.

“La Direzione di Maria Eleonora Hospital di Palermo, Ospedale di Alta Specialità accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale – si legge in un comunicato – rende noto che a seguito di accertamenti effettuati su tutti i pazienti ricoverati presso la struttura, dai risultati appena pervenuti, sono risultati positivi a Covid-19 ulteriori 12 pazienti. La Struttura è in attesa di ricevere nella giornata di domani i relativi referti ufficiali. Si chiarisce – aveva invece specificato la direzione della clinica questa mattina – che a partire dal 19 marzo sono state sospese le visite dei familiari. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria e sino alla data del 19 marzo, le visite erano consentite nella misura di un famigliare alla volta per paziente per un massimo di 15 minuti di permanenza nella struttura corredati di tutti i dispositivi di protezione individuale necessari”.

Quella della clinica è il secondo focolaio registrato tra Palermo e provincia. Nelle scorse settimane il comune di Villafrati (72 i casi di contagio in tutto) è stato dichiarato “zona rossa” in relazione a quanto accaduto nella residenza sanitaria assistenziale di Villa delle Palme. Otto in tutto le persone decedute fra gli ospiti della Rsa, in tutti in casi over 70 e con altre patologie pregresse.

 

 

LEGGI ANCHE:

Coronavirus, sette positivi alla clinica “Villa Maria Eleonora” di Palermo

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.