Coronavirus: gli studenti di Unipa chiedono lezioni on line :ilSicilia.it
Palermo

Succede all'Università di Palermo

Coronavirus: gli studenti di Unipa chiedono lezioni online

24 Febbraio 2020

Aumentano i casi da Coronavirus in Italia e gli studenti dell’ Università di Palermo, in vista delle nuove lezioni di marzo nell’ateneo, presentano una petizione. L’obiettivo è quello di sollecitare il rettore dell’Università Fabrizio Micari ad autorizzare lezioni online in via precauzionale fino ad esaurimento emergenza nazionale, al fine di evitare la chiusura dell’Ateneo in caso di ulteriori peggioramenti della situazione.

La petizione è stata lanciata su change.org  ha trovato consensi immediati e tuttora in evoluzione.

Lo studente Pietro Melia, che ha lanciato la petizione, così scrive:”Il CORONAVIRUS (COVID-19) sta affliggendo il territorio italiano. Dopo gli stati di emergenza proclamati dalle regioni Lombardia, Veneto e Friuli-Venezia Giulia, Noi, in qualità di studenti dell’Università degli Studi di Palermo, chiediamo IN VIA PRECAUZIONALE, fino ad emergenza cessata, di poter utilizzare la Rete come strumento per il regolare svolgimento delle lezioni. Le aule, come d’altronde tutti i locali universitari, possono essere, loro malgrado, mezzo di trasmissione tra individui del terribile quanto nefasto virus” – conclude Melia – “I luminari del settore medico-scientifico suggeriscono la non frequentazione di luoghi particolarmente soggetti ad affollamento“.

Dal’ultimo resoconto, le firme digitali sono più di 320.

 

Tag:

La pittrice della Via Crucis | LE FOTO

Con questo bell'articolo sulla pittrice Maria Pia De Angelis si inaugura oggi "L'Occhiotriquetro - note e postille", la nuova rubrica di Piero Longo, poeta, critico teatrale, critico e storico dell'arte, nonché presidente de "Gli Amici del Teatro Biondo" e presidente onorario di "Italia Nostra Palermo"
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Ad Alimena la Misericordia cuce le mascherine per tutti

La Misericordia di Alimena, che da anni opera nel sociale ed è fautrice di tante belle iniziative, ha iniziato a produrre le mascherine. Saranno distribuite gratuitamente a chi ne farà richiesta e sono già state stilate diverse liste per andare incontro soprattutto alle esigenze di tanti anziani.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona