Coronavirus, i dati del Viminale: oltre 173.000 denunciati in Italia :ilSicilia.it

IL RIEPILOGO DEI CONTROLLI

Coronavirus, i dati del Viminale: oltre 173.000 denunciati in Italia

4 Aprile 2020

Oltre 173.000 denunciati per violazioni varie del DPCM 9 marzo sull’emergenza coronavirus. A comunicarlo è il Viminale attraverso una nota riepilogativa inviata agli organi di informazione.

I DATI

Intanto, nella sola giornata di ieri, le forze di polizia hanno controllato 254.959 persone e 93.064 esercizi commerciali e attività sul territorio nazionale.

Le persone sanzionate per i divieti sugli spostamenti sono state 8.187. Quelle denunciate per false attestazioni nell’autodichiarazione sono state 83, mentre sono 30 quelle segnalate per violazione della quarantena. I titolari di esercizi commerciali sanzionati sono stati 136 e 29 i provvedimenti di chiusura delle attività.

Dall’inizio della validità delle prescrizioni, sono state controllate complessivamente 4.630.583 persone e 2.040.055 esercizi commerciali. I denunciati sono stati oltre 173.000.

Nel frattempo, negli ultimi 9 giorni sono stati 384 soggetti per violazione della quarantena. Quest’ultimi rischiano il carcere da uno a quattro anni con l’accusa di attentato alla salute pubblica.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Magistratura e politica

Dal blog "Segreti e non misteri", Alberto Di Pisa riflette sul difficile rapporto fra magistratura e politica, in uno sistema di diritto come quello italiano.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.