Coronavirus, il comune di Chiusa Sclafani eroga un fondo per le partite IVA :ilSicilia.it
Palermo

15.000 euro ripartiti fra gli aventi diritto

Coronavirus, il comune di Chiusa Sclafani eroga un fondo per le partite IVA

di
7 Aprile 2020

Il sindaco di Chiusa Sclafani (PA) Francesco Di Giorgio ha individuato ed assegnato delle risorse per dare un aiuto concreto alle partita IVA del proprio territorio. In un momento nel quale diversi enti locali presentano grosse difficoltà a reperire risorse, il primo cittadino del comune palermitano concede liquidità fresche per il proprio tessuto economico.

Nell’attesa che le misure previste dal governo nei confronti delle partite iva diventino realtà e alla luce delle difficoltà riscontrate dalle stesse ad accedere al sito INPS per poter chiedere quanto previsto dal decreto cura Italia, nonché a seguito del fatto che diverse attività sono ormai chiuse da oltre un mese e chissà per quanto ancora lo resteranno, l’amministrazione comunale ha deciso di intervenire in tempi velocissimi individuando nel bilancio Comunale delle risorse pari a ben € 15.000 che sono state già assegnate agli uffici competenti, servizi sociali ed attività produttive.

Un avviso con modulistica allegata, che sarà disponibile sul sito del Comune. Il provvedimento, una tantum, che intende dare la possibilità a quelle aziende che sono rimaste chiuse e bloccate da provvedimenti governativi e regionali di poter accedere a un aiuto economico. In questo modo viene data la possibilità alle attività di ottenere un piccolo segnale da parte dell’istituzione comunale che è vicina a loro e li sostiene per quanto può“, sottolinea il primo cittadino.

Le risorse verranno così suddivise. “Esattamente è previsto che il 20% di queste risorse siano destinate a quelle attività che utilizzano prodotti deperibili e hanno subito il danno di doverle distruggere a causa della loro scadenza (ristoranti, pizzerie, laboratori di pasticceria, rosticceria ecc.), il 30% di queste risorse andranno a tutte quelle attività in locali in affitto, il restante 50% a tutte quelle attività che sono state bloccate dai DPCM e dalle Ordinanze del Presidente della Regione, o comunque hanno subito rallentamenti sul loro lavoro. Le tre misure sono cumulabili tra loro“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Dalle 700 bare ai Rotoli alla vita eterna!

Il progetto del cimitero da realizzare a Ciaculli risale al 2007, ben 13 anni or sono. Nel 2012 viene inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del comune di Palermo, ma senza un euro di finanziamento
Politica
di Elio Sanfilippo

La politica, la storia e l’entusiasmo di zio Emanuele

Ci sarà tempo per ricordare la figura di Emanuele Macaluso, il suo impegno politico per liberare dal bisogno e dalla sofferenza la gente più povera e indifesa, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori, tutelando diritti e dignità

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin