Coronavirus, il messaggio del sindaco Pogliese ai catanesi: "Tutti insieme ce la faremo" | VIDEO :ilSicilia.it
Catania

LE PAROLE DEL PRIMO CITTADINO ETNEO

Coronavirus, il messaggio del sindaco Pogliese ai catanesi: “Tutti insieme ce la faremo” | VIDEO

di
10 Marzo 2020

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Il sindaco di Catania Salvo Pogliese ha postato un videomessaggio, diretto ai cittadini del capoluogo etneo, sull’emergenza coronavirus.

LE PAROLE DI POGLIESE

Catania sta vivendo un momento drammatico, tuttavia non bisogna farsi prendere dal panico. Non c’è ragione di affrettarsi per accaparrarsi i generi alimentari, anche perché non mancheranno affatto“, sottolinea il primo cittadino etneo.

Anche per questo abbiamo voluto tenere aperti i mercati storici e rionali, ovviamente con tutte le precauzioni e con controlli capillari – sottolinea Pogliese -. La Città di Catania vive in questi giorni il momento più drammatico, ma nel dna dei catanesi c’è il dinamismo, la caparbietà e la tenacia, che rappresentano valori discriminanti e con l’orgoglio dell’appartenenza, tutti insieme ce la faremo”.

Intanto, si susseguono le iniziative in città. La FIPE, in compartecipazione con Confcommercio Catania, ha lanciato l’hashtag #ChiusiPerCatania. L’iniziativa, a cui ha aderito già il 60% degli esercenti, mira a limitare la diffusione del coronavirus. La chiusura si protrarrà fino a venerdì 3 aprile.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.