Coronavirus, il prefetto sul caso Sea Watch: "I positivi non hanno incontrato nessuno" :ilSicilia.it
Agrigento

SITUAZIONE SOTTO MONITORAGGIO

Coronavirus, il prefetto sul caso Sea Watch: “I positivi non hanno incontrato nessuno”

di
24 Giugno 2020

Il prefetto di Agrigento Maria Rita Cocciufa, commenta la situazione dei 28 migranti, salvati in acque internazionali dalla nave Sea Watch e risultati positivi al coronavirus.

LE PAROLE DEL PREFETTO

La nave è chiusa, blindata. Queste persone sono scese da una nave e sono salite su un’altra nave e non hanno incontrato nessuno sul territorio nazionale e adesso sono state avviate misure e linee guide che vengono dal ministero della Salute immediatamente attivate“.

I naufraghi sono stati imbarcati sulla nave-quarantena Moby Zazà, che adesso si trova in rada a Porto Empedocle (Agrigento).

Il prefetto ha parlato a margine dell’incontro con il comitato parlamentare sull’attuazione dell’Accordo di Schengen, di vigilanza sull’attività di Europol, di controllo e vigilanza.

“Si faranno ulteriori tamponi per monitorare la situazione giorno, dopo giorno. Le criticità vanno affrontate e adeguatamente risolte”, chiosa la Cocciufa.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.