Coronavirus in Italia: dopo 4 giorni di calo, nuovo picco di contagi, quasi 4.500 in più :ilSicilia.it

IL BOLLETTINO DEL 26 MARZO

Coronavirus in Italia: dopo 4 giorni di calo, nuovo picco di contagi, quasi 4.500 in più

26 Marzo 2020

Sono complessivamente 62.013 i malati di Coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 4.492.

Dopo quattro giorni di calo, risale quindi la curva dei contagi per covid-19 in Italia. Oggi 4.492 in più, mentre ieri l’aumento era stato di 3.491, martedì di 3.612, lunedì di 3.780 e domenica di 3.957.

Il numero delle vittime è oggi di 662, con un calo rispetto a ieri quando erano state 683, mentre martedì l’aumento era stato di 743. In tutto i morti in Italia sono 8.165. Il numero complessivo dei contagiati – comprese le vittime e i guariti – ha raggiunto i 80.539.

Sono 3.612 i malati ricoverati in terapia intensiva, 123 in più rispetto a ieri. Di questi, 1.263 sono in Lombardia. Dei 62.013 malati complessivi, 24.753 sono poi ricoverati con sintomi e 33.648 sono quelli in isolamento domiciliare.

Sono 10.361 le persone guarite in Italia dopo aver contratto il coronavirus, 999 in più di ieri.

I dati li ha resi noti la Protezione Civile nel corso della conferenza stampa alla quale anche oggi non è presente Angelo Borrelli, a causa di uno stato febbrile. Ieri l’aumento dei guariti era stato di 1.036.

 

 

Tag:
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona