Coronavirus: in Sicilia i contagi tornano a salire, 39 i positivi nelle ultime 24 ore :ilSicilia.it

il bollettino

Coronavirus: in Sicilia i contagi tornano a salire, 39 i positivi nelle ultime 24 ore

di
30 Luglio 2020

Boom di nuovi casi positivi al covid19 in Sicilia nelle ultime 24 ore. Sono saliti a 39 i positivi segnalati dal sistema regionale alla Protezione Civile e resi noti attraverso la scheda report quotidiana del Ministero della Salute e dell’Istituto Superiore di Sanità.

A far lievitare i numeri sono stati i contagi dei migranti sbarcati in Siclia nell’ultimo giorno. Infatti sono 28 i migranti risultati positivi nell’Agrigentino, compresi presumibilmente anche quelli di Lampedusa. Invece sei nel Catanese, uno a Ragusa, due nel Messinese, uno nell’Ennese e uno nel Palermitano.

La maggior parte casi sembrerebbero asintomatici, ma aumentano anche i ricoveri. Infatti, i casi sintomatici ricoverati sono in totale 35: due dei quali in terapia intensiva mentre 33 sono i ricoveri ordinari, in crescita di 4 rispetto al dato di ieri quando erano 29.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
Blog
di Renzo Botindari

“Sulle Rive del Don”

Per noi bambini, lui aveva il potere “di vita e di morte” sul marciapiede davanti la portineria, all'epoca tutti i portieri erano dei "Don", oggi sostituiti da un videocitofono.
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.