Coronavirus in Sicilia, Musumeci: “Attendiamo picco entro metà aprile” :ilSicilia.it

La dichiarazione del Presidente della Regione

Coronavirus in Sicilia, Musumeci: “Attendiamo picco entro metà aprile”

29 Marzo 2020

Il picco di contagi da coronavirus in Sicilia non è ancora arrivato ma si attende entro metà aprile. Intanto ‘l’unità di crisi di Roma non ha mandato i dispositivi di protezione e sicurezza sanitari nell’Isola.

Il 95% della gente in Sicilia rimane a casa, non va in giro, il picco dei contagi del coronavirus dovrebbe arrivare entro la metà di aprile“. Così il governatore della Sicilia Nello Musumeci ha dichiarato a Sky Tg24.

Intanto i Dispositivi di protezione e sicurezza sanitari non sono ancora arrivati in Sicilia. Musumeci sottolinea che “la Sicilia produce tutto, dai fichi d’india alle arance rosse e bionde; ma non produce dispositivi di protezione e sicurezza sanitari. Per tutto questo aspettiamo che l’unità di crisi romana faccia arrivare il carico; qualcosa arriva col contagocce ma in attesa del picco dei contagi non può bastare: quindi speriamo che Roma faccia presto e bene”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.