Coronavirus, l’appello disperato del sindaco di Palermo: “Rischiamo la strage!” | VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

"Obbedite o sarà omicidio di massa"

Coronavirus, l’appello disperato del sindaco di Palermo: “Rischiamo la strage!” | VIDEO

di
1 Aprile 2020

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

“Non possiamo esporre la nostra città e la nostra Regione al rischio di andare incontro alla terribile tragedia che ha pesantemente colpito altre città e regioni. Basta, restate a casa! Ne va della vita vostra e dei vostri cari.  O sarete responsabili di un omicidio di massa. Obbedite!“. È il nuovo accorato appello del sindaco di Palermo, Leoluca Orlando.

Il riferimento è alla norma nazionale sulle passeggiate, che ora sarebbe stata ritirata.

Nel pomeriggio il sindaco aveva diffusa una nota per appoggiare Nello Musumeci: “In Sicilia e a Palermo è troppo presto per allentare le misure di contrasto al coronavirus. Siamo ancora a rischio, lo sono prima di tutto i bambini e gli anziani delle nostre comunità. Condivido che la Regione continui a mantenere il divieto di spostamenti se non per motivi di estrema necessità – prosegue Orlando – Condivido a malincuore perché sono misure dure che stanno mettendo a dura prova tutti noi, le nostre famiglie, la nostra economia”.

“Ma restare a casa ora, evitare di esporre noi stessi e i nostri cari al contagio – sostiene il sindaco – è l’unico modo che abbiamo al momento per proteggerci e per fare in modo che presto si possa tornare ad uscire in salute e in sicurezza. E’ l’unico modo, per essere chiari, perché in Sicilia non si ripeta l’ecatombe con migliaia di morti che sta duramente colpendo altre regioni del nostro Paese“.

 

 

LEGGI ANCHE:

No di Musumeci alle passeggiate genitori-figli: “Si faranno dopo l’emergenza o è la rovina”| VIDEO

Nuova circolare Conte pro ‘corsetta’. L’ira del medico palermitano: “Ma col culo di chi state giocando?”

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.