Coronavirus: nuovo decesso a Messina, morto cinquantacinquenne :ilSicilia.it
Messina

LO COMUNICA IL PLESSO SANITARIO

Coronavirus: nuovo decesso a Messina, morto cinquantacinquenne

di
31 Marzo 2020

Nuovo decesso da coronavirus a Messina.

Un uomo di 55 anni, con patologie pregresse, è morto presso al Policlinico “G. Martino” del capoluogo peloritano. Secondo il referto, l’uomo sarebbe trapassato per insufficienza cardiorespiratoria.

Il paziente era risultato positivo al Covid-19 ed era ricoverato in precedenza all’Ircss Neurolesi.

SALE A DICIOTTO IL CONTO DELLE VITTIME, DIECI I GUARITI

Dall’inizio dell’emergenza sono saliti a  18 i decessi complessivi nel Messinese.

Sempre al Policlinico si registra la dimissione di una paziente di 75 anni che, dopo circa tre settimane di ricovero, è clinicamente guarita. Si tratta, dall’inizio dell’emergenza, della prima dimissione al Policlinico “G. Martino” di persone affette da coronavirus e della seconda guarigione.

A Messina e provincia le guarigioni complessive dal coronavirus salgono così a 10.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

“Teoremi, Postulati e Dogmi”

Oggi il capo non vuole più esser messo in discussione. Una mente matematica come la mia nella sua vita si è nutrita di teoremi i quali partendo da condizioni iniziali arbitrariamente stabilite, giungono a conclusioni, dandone una dimostrazione.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.