Coronavirus: primo caso di contagio a Giardini Naxos :ilSicilia.it
Messina

la donna ora è a Messina

Coronavirus: primo caso di contagio a Giardini Naxos

di
23 Marzo 2020

Primo caso di Coronavirus a Giardini Naxos (ME). La persona risultata positiva all’infezione da Covid-19 è una anziana 80enne della cittadina naxiota.

La donna, a seguito dei relativi accertamenti con il tampone risultato positivo è stata adesso ricoverata in una struttura sanitaria a Messina. La signora, a quanto risulta, sarebbe comunque in buone condizioni.

Sulla vicenda sono scattate ora le relative verifiche e le procedure di prevenzione previste in queste situazioni. Si tratta, dunque, del primo caso a Naxos ma più in generale nel primo polo turistico siciliano, dove adesso si spera non si verifichino altri analoghi episodi di contagio da Coronavirus.

Nella serata di lunedì, intanto, il sindaco di Giardini Naxos, Nello Lo Turco, in riferimento alla vicenda del caso di Covid-19 a Giardini ha reso noto di essere in attesa di comunicazione dall’Asp per la conferma ufficiale.  “In relazione ad un presunto caso di soggetto di Giardini Naxos risultato positivo al Coronavirus, vorrei rassicurare tutti i cittadini e chiarire che il Comune non ha ricevuto alcuna comunicazione ufficiale da parte dell’Asp competente su casi di soggetti risultati positivi; in ogni caso, a fronte di una segnalazione non ufficiale da parte di un cittadino, che comunicava in data odierna all’Ufficio protezione civile comunale che un familiare era stato sottoposto a tampone e risultato positivo, ritengo importante informarvi che ho provveduto alla attivazione precauzionale del Centro Operativo Comunale, che ha subito posto il soggetto di che trattasi in quarantena obbligatoria e sta ricostruendo tutti relativi i movimenti e i contatti delle ultime settimane”. “Il Comune monitorerà incessantemente l’evolversi della situazione e provvederà tempestivamente ad attivare tutti i protocolli necessari; si raccomanda fortemente a tutti quindi di attenersi pedissequamente alle disposizioni allo stato vigenti perché, oggi più che mai, è importantissimo restare a casa e non avere contatti sociali. Se ti fermi, lo fermiamo”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.