Coronavirus: progetto solidale "Ci siamo anche noi", un sostegno alle famiglie in difficoltà :ilSicilia.it
Palermo

di Antigone Sicilia, Coop Alleanza 3.0 e vigili del fuoco

Coronavirus: progetto solidale “Ci siamo anche noi”, un sostegno alle famiglie in difficoltà

5 Aprile 2020

Guarda il video in alto

Il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Palermo, in collaborazione con l’Opera Nazionale Assistenza dei Vigili, Lions Club Palermo Leoni, Antigone Sicilia e Coop Alleanza 3.0, insieme per dare sostegno alle famiglie che in questo momento sono in difficoltà economiche a causa della pandemia coronavirus.

Agatino Carrolo
Agatino Carrolo

Da oggi è iniziata una raccolta di generi di prima necessità nei locali di via Scarlatti messi a disposizione dal Comandante di Palermo Ing. Dott. Agatino Carrolo che dichiara: “In un momento così difficile dovuto all’emergenza sanitaria che da inizio anno ha colpito l’intera nazione, il Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Palermo, tenuto conto del ruolo del Corpo Nazionale quale componente fondamentale del sistema nazionale di protezione civile, oltre a supportare con l’impiego di tutte le sedi permanenti e volontari articolate sul territorio le esigenze inerenti l’emergenza Covid 19 rappresentate dai sindaci di diversi comuni, ha aderito al progetto “Ci siamo anche noi” per sopperire al forte disagio determinatosi tra le fasce meno abbienti della popolazione, predisponendo una raccolta di generi alimentari tra tutto il personale del Comando, da donare ad alcune associazioni assistenziali. Si è deciso di aderire all’iniziativa con lo stesso spirito umanitario e sociale che contraddistingue da sempre il Corpo dei Vigili del Fuoco considerando tale iniziativa un importante momento che coinvolge e sensibilizza la società civile al problema della povertà attraverso l’invito ad un gesto concreto di gratuità e di condivisione “fare la spesa per chi ha bisogno”

Francesco Marino (Lyons)

“Aiutare i bisognosi e i sofferenti della nostra comunità – questo è il motto che guida i soci del Lions club Palermo Leoni,- ha dichiarato il Presidente Francesco Marino , che hanno deciso di aderire a questo progetto donando generi alimentari a tre realtà della città, impegnate da anni nella solidarietà verso i più deboli: la Congregazione delle sorelle comboniane dell’Albergheria, la Missione Speranza e Carità e la scuola Falcone dello Zen. Il Lions club Leoni Palermo, a Marzo ha contribuito alla raccolta fondi per l’Ospedale Civico per l’acquisto di due laringoscopi, già consegnati”.

pino apprendi

“Nessuno di noi era preparato ad affrontare la crisi in cui ci troviamo, – dice Pino Apprendi presidente di Antigone Sicilia -, qualche mese fa sarebbe stato inimmaginabile pensare ad un simile scenario, dove tante persone hanno difficoltà anche a rifornirsi di cibo per mancanza di liquidità; per questo aderiamo a questo progetto. Sabato prossimo, tutto ciò che sarà raccolto verrà distribuito alle realtà presenti sul territorio di sicura affidabilità”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Magistratura e politica

Dal blog "Segreti e non misteri", Alberto Di Pisa riflette sul difficile rapporto fra magistratura e politica, in uno sistema di diritto come quello italiano.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.