Coronavirus: raccolta fondi degli ex rosanero per Palermo :ilSicilia.it
Palermo

col supporto di Fondazione Sicilia e Coop Alleanza 3.0

Coronavirus: raccolta fondi degli ex rosanero per Palermo

1 Aprile 2020

Un aiuto concreto e immediato alle oltre 15mila famiglie di Palermo che si sono già  iscritte al sistema di aiuti alimentari organizzato dal Comune, e a tutte quelle che si iscriveranno nei prossimi giorni.

Con questo spirito Fondazione Sicilia e Coop Alleanza 3.0 hanno scelto di sostenere l’iniziativa di solidarietà partita da un nutrito gruppo di ex calciatori della squadra rosanero degli “anni d’oro”, coordinati da Federico Balzaretti.

“Ci avete accolto e trattati come figli, è il momento di restituirvi tutto l’affetto ricevuto, recita l’appello (IN BASSO) firmato da 26 ex rosanero.  Tra loro, atleti ancora in attività come Sirigu, Ilicic, Pastore e l’ex tecnico Guidolin, rimasti profondamente legati alla maglia ma soprattutto alla città che li ha lanciati nella loro vita sportiva, e non solo.

Insieme a Fondazione Sicilia e Coop Alleanza 3.0, con il patrocinio dell’Arcidiocesi e del Comune di Palermo, i calciatori lanciano una sottoscrizione finalizzata esclusivamente a reperire beni di primissima necessità per le migliaia di famiglie palermitane che hanno già fatto richiesta attraverso i canali istituzionali attivati dal Comune. Destinatarie dell’intervento saranno la Caritas Diocesana, il Banco Alimentare e il Banco delle Opere di Carità.

Fondazione Sicilia ha deliberato un contributo di 50.000 euro. Coop Alleanza 3.0 ha già messo in campo una prima fornitura di prodotti del valore di 5000 €. Gli importi via via raccolti saranno interamente utilizzati per acquistare buoni spesa per enti benefici coinvolti, che decideranno quali beni di prima necessità reperire in funzione delle esigenze del momento.

Coop Alleanza 3.0 incrementerà quanto raccolto con le donazioni aggiungendo un ulteriore 10% di buoni spesa, coerentemente con la scelta di accogliere l’appello lanciato dal Governo per sostenere le iniziative messe in campo in questa fase di emergenza.

Chiunque può contribuire con una donazione di qualsiasi importo (minimo 5 euro) attraverso la piattaforma online gofundme: https://www.gofundme.com/f/insiemeperpalermo

Si può donare anche con bonifico bancario: IBAN: IT70O0502904600CC0040006914 – BIC: PDSCIT31XXX (per i bonifici esteri) – intestato a Fondazione Sicilia, causale: “Insieme per Palermo”.

 

L’APPELLO DEGLI EX ROSANERO

INSIEME PER PALERMO

Ci avete accolto e trattati come figli, è il momento di restituirvi tutto l’affetto ricevuto.

Il COVID-19 non è solo un’emergenza sanitaria, è anche, e lo sarà sempre di più, un’emergenza sociale. Non possiamo tollerare che sia negato a famiglie e a bambini il diritto fondamentale alla vita, l’accessibilità al cibo per tutti!

È in ascolto di questo grido di dolore che gli ex giocatori del Palermo: Federico Balzaretti, Salvatore Sirigu, Josip Ilicic, Fabrizio Miccoli, Francesco Benussi, Giacomo Brichetto, Moris Carrozzieri, Mattia Cassani, Cesare Bovo, Matteo Darmian, Simon Kjær, Cristian Zaccardo, Afriyie Acquah, Manuel Blasi, Roberto Guana, Josip Ilicic, Fabio Liveran, Giulio Migliaccio, Antonio Nocerino, Javier Pastore, Fábio Henrique Simplício, Amauri Carvalho de Oliveira, Igor Budan, Fabrizio Miccoli, Mauricio Pinilla, Davide Succi, Francesco Guidolin hanno deciso di scendere di nuovo in campo tutti insieme per aiutare i più deboli.

Tutti quanti noi – col supporto di Fondazione Sicilia, che ha già stanziato 50.000 euro a sostegno dell’iniziativa, e Coop Alleanza 3.0 – abbiamo deciso di creare e partecipare ad una raccolta fondi volta a supportare le fasce più deboli della nostra amata Palermo”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Magistratura e politica

Dal blog "Segreti e non misteri", Alberto Di Pisa riflette sul difficile rapporto fra magistratura e politica, in uno sistema di diritto come quello italiano.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.