Coronavirus: scrutatore positivo a Carini, salgono a 17 i contagiati | VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

il sindaco Giovì Monteleone allerta la protezione civile

Coronavirus: scrutatore positivo a Carini, salgono a 17 i contagiati | VIDEO

di
25 Settembre 2020

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Uno scrutatore presente in un seggio elettorale di Carini (PA), aperto per il referendum di domenica e lunedì scorsi è risultato positivo al Covid-19, così come un dipendente comunale.

L’Asp ha già avviato una complessa indagine epidemiologica per mettere in quarantena tutti gli altri scrutatori con cui il positivo è stato in contatto nella sezione elettorale durante il referendum e per sottoporli successivamente al tampone.

Gli accertamenti interesseranno anche il suo nucleo familiare e non è ancora chiaro se riguarderanno pure le persone che hanno votato nella stessa sezione. La situazione ha indotto il sindaco Giovì Monteleone a convocare il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile, alla presenza del capo del personale dell’ente locale e di un funzionario dell’Asp 6, con i quali è stato convenuto di chiudere immediatamente l’ufficio Anagrafe che sarà interessato da un intervento di sanificazione.

Gli impiegati che hanno avuto contatti con il dipendente sono già stati sottoposti a quarantena precauzionale e risultati negativi al primo tampone.

Sono in tutto quindi 17 – al momento –  i casi accertati di Covid-19 a Carini.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

La parola ‘dieta’

Dieta è un termine di origine greca che vuol dire appunto “stile di vita” intesa come abitudini alimentari corrette supportate da un’adeguata attività fisica
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.