Coronavirus: si aggrava il bilancio all'Oasi di Troina, 135 i positivi :ilSicilia.it
Enna

IL COMMENTO DELL'ASSESSORE

Coronavirus: si aggrava il bilancio all’Oasi di Troina, 135 i positivi

di
2 Aprile 2020

Sale a 135 il numero delle persone contagiate dal coronavirus presso l’Oasi di Troina.

E’ quanto emerso da un incontro nella struttura presieduto dall’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza. La riunione si poneva come obiettivo di eseguire un bilancio dell’attività svolta e per delineare un nuovo piano di azione per contenere il contagio. Ricordiamo che il comune dell’Ennese è stato recentemente dichiarato zona rossa.

Hanno partecipato il commissario per l’emergenza, Giuseppe Murolo, e il direttore amministrativo dell’Istituto, Arturo Caranna e il deputato regionale Elena Pagana.

Dall’incontro è emersa anche la necessità di mappare tutti i dipendenti per ricostruire la genesi dell’epidemia sul territorio con l’intento di riuscire a neutralizzare l’eventuale insorgenza di nuovi focolai. Intanto, è stata superata significativamente la crisi dell’approvvigionamento dei Dispositivi di protezione individuale (Dpi).

Sul fronte della nuova programmazione si sta procedendo ad un’operazione di trasferimento di pazienti fra le varie strutture dell’Oasi e finalizzata ad una migliore ottimizzazione e gestione di coloro che sono risultati positivi al coronavirus.

La vicenda dell’Oasi – ha commentato l’assessore Razza – è una emergenza nell’emergenza, ma ho trovato uno spirito di abnegazione straordinario che sta consentendo di superare le criticità. La situazione appare sotto controllo, ma ho chiesto a tutti uno sforzo maggiore”. L’assessore alla Salute ha telefonato al sindaco Fabio Venezia, a casa in quarantena per un principio di polmonite, al quale ha rivolto “i più affettuosi auguri di una pronta guarigione“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Saghe familiari: Ray Donovan, Peaky Blinders

Ci sono serie o miniserie tv diverse dalle altre perché piuttosto che raccontare le vicende di singoli personaggi hanno come protagonisti degli interi gruppi familiari. In questi casi le  dinamiche narrative sono diverse, più complesse ed articolate e si sviluppano  in  storie totalmente
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin