Coronavirus, un Primo Maggio diverso a Portella della Ginestra | VIDEO :ilSicilia.it

nel 73° anniversario della strage

Coronavirus, un Primo Maggio diverso a Portella della Ginestra | VIDEO

di
1 Maggio 2020

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Chi lo avrebbe mai detto che il 73° anniversario della strage di Portella della Ginestra, si sarebbe svolto senza i lavoratori in festa?

Come tutte le manifestazioni pubbliche, per le restrizioni del covid19 la partecipazione è consentita soltanto a tre persone. L’omaggio ai caduti della strage lo hanno portato il Sindaco Rosario Petta, il segretario della Camera del Lavoro Enzo Campo e il sopravvissuto Serafino Petta. E a Portella della Ginestra si è recato ad omaggiare le vittime anche il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci.

Lo scorso anno le telecamere de ilSicilia.it erano state proprio a Portella della Ginestra, per ricordare quella strage di contadini lontana nel tempo ma purtroppo attuale per i tanti misteri connessi. Oggi l’emergenza coronavirus impedisce cerimonie e manifestazioni, ma noi abbiamo comunque voluto esserci, grazie a Pino Apprendi, presidente dell’associazione Antigone e già deputato regionale, e con il video che vi mostriamo in alto ci sentiamo anche noi un po’ a Portella della Ginestra. Un video, realizzato da Giovanni Apprendi, accompagnato dalla musica e dalla voce di Nonò Salamone, in  cui parlano il sopravvissuto di Portella Serafino Petta e Matteo Mandalà, professore ordinario dell’Università di Palermo.

“Mancheranno i colori, le bandiere e le famiglie – osserva Pino Apprendi – che portavano i bambini a conoscere questo posto pieno di storia e di tanti interrogativi. Sarà una sofferenza per i tanti che hanno perso un parente in quel tragico Primo Maggio, non potersi recare alla Pietra di Barbato; per questo abbiamo raccolto alcune video  testimonianze”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.