Coronavirus, zona rossa a Mezzojuso: tutti positivi i carabinieri del comando locale :ilSicilia.it
Palermo

QUARANTA I CONTAGIATI COMPLESSIVI

Coronavirus, zona rossa a Mezzojuso: tutti positivi i carabinieri del comando locale

di
17 Ottobre 2020

Sono tutti positivi i carabinieri della Stazione di Mezzojuso, nel palermitano, comune in cui alle 14 scatterà la zona rossa.

QUARANTA I POSITIVI

In queste ore è riunito il centro operativo comunale per predisporre gli ultimi adempimenti. La commissione prefettizia che amministra il paese sciolto per infiltrazioni mafiose ha riunito le forze dell’ordine e tutti gli organi preposti per controllare che vengono rispettati i divieti.

Per la positività di tutti i militari del paese il comando provinciale di Palermo ha inviato una unità mobile dal capoluogo. Nel comune i positivi sono 40. Da qui la decisione di cinturare il centro nel palermitano fino al 24 ottobre.

Da ieri da quando è stata presa la decisione siamo in continuo contatto con la prefettura – dice il vice prefetto Rosa Inzerilli -. Abbiamo già stabilito tutte le procedure per rendere efficace la zona rossa. I dipendenti comunali sono stati infine messi in smartworking e le scuole sono state chiuse. La situazione sarà monitorata ogni giorno“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

La parola ‘dieta’

Dieta è un termine di origine greca che vuol dire appunto “stile di vita” intesa come abitudini alimentari corrette supportate da un’adeguata attività fisica
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.