Corpo consolare: parlano i rappresentanti diplomatici di Cile, Spagna e Polonia | VIDEO INTERVISTA :ilSicilia.it
Palermo

Hanno parlato delle iniziative a Palermo

Corpo consolare: parlano i rappresentanti diplomatici di Cile, Spagna e Polonia | VIDEO INTERVISTA

di
7 Luglio 2018

 

GUARDA VIDEO INTERVISTA IN ALTO

Oggi il secondo incontro del ciclo di interviste che ilSicilia.it ha deciso di realizzare con i consoli di diversi Paesi esteri, che hanno rappresentanza diplomatica nel capoluogo siciliano. Interviste, rese possibili grazie all’associazione del Corpo Consolare di Palermo, che riunisce una trentina di consoli.

I nostri ospiti di oggi sono Enzo Chiriaco, console onorario del Cile; Ignazio Caramanna, console onorario della Spagna e Davide Farina, console onorario della Polonia.

console cileLa comunità del Cile presente a Palermo non è vasta – dice Enzo Chiriaco console onorario del Cile che aggiunge – è fatta principalmente da donne. La mancata presenza numerica è data dal fatto che il Cile è uno dei paesi più lontani dalla Sicilia. A questo proposito un dato importante è che in realtà  da Palermo vanno in Cile per realizzarsi, dunque è aumentato il flusso in uscita. In questa fase stiamo cercando di intensificare i rapporti commerciali e stiamo provando a infrastrutturare meglio il nostro territorio grazie anche gli interventi dell’Ambasciata cilena”.
console spagna

Il turismo proveniente dalla Spagna è culturalmente elevato– afferma Ignazio Caramanna console onorario della Spagna –  qui ne vengono in continuazione per via di questo legame che è rimasto integro nel tempo, e si recano a Palermo per vedere coi loro occhi ciò che gli è stato raccontato dai loro parenti e antenati, ma anche perchè vogliono conoscere Palermo, una città che alla fine ha molti aspetti affini con questo paese“.

console poloniaIn cantiere abbiamo il progetto di fare un gemellaggio Palermo-Breslavia – afferma Davide Farina console onorario della Polonia tra le motivazioni vi è il fatto che esiste un volo diretto tra le due città e questo facilita lo scambio culturale ed economico. Anche a Breslavia esiste un sito Unesco e con il presidente della fondazione Unesco Aurelio Angelini, abbiamo pensato di mettere insieme questi due percorsi, stessa cosa faremo con la facoltà di Scienza Politiche di Palermo e quella di Breslavia. La nostra speranza è che a traino di questa iniziativa si muova il turismo e gli operatori economici di entrambi i paesi“.

 

LEGGI ANCHE:

Corpo Consolare, parlano i rappresentanti diplomatici di Danimarca, Estonia, Lituania | Video intervista

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.