Corpo consolare: parlano i rappresentanti diplomatici di Grecia, Brasile e Ghana| Video intervista :ilSicilia.it
Palermo

Conosciamo altre tre diverse comunità presenti in Sicilia

Corpo consolare: parlano i rappresentanti diplomatici di Grecia, Brasile e Ghana| Video intervista

13 Luglio 2018

Guarda il video in alto con le interviste

Oggi il terzo incontro del ciclo di interviste che ilSicilia.it ha deciso di realizzare con i consoli di diversi Paesi esteri, che hanno rappresentanza diplomatica nel capoluogo siciliano. Interviste rese possibili grazie all’associazione del Corpo Consolare di Palermo che riunisce una trentina di consoli.

I nostri ospiti di oggi sono la professoressa Renata Lavagnini console onorario della Grecia; Rosalia Calamita console onorario del Brasile e l’avvocato Francesco Campagna console onorario del Ghana.

console onorario greciaLa Grecia in questo momento si trova a un punto di svolta nei riguardi dell’Europa – afferma la professoressa Renata Lavagnini console onorario della Grecia – sta uscendo da questo regime di stretto controllo causato dal forte debito passato, è in una situazione di ripresa. Ma tutti i critici concordano nel dire che per la ripresa vera e propria ci vorrà più tempo, perchè le misure adottate hanno bloccato lo sviluppo e sono state utili al pagamento parziale del debito. Ma fino a quando non si arriverà a una riduzione di questo debito non ci potrà essere una vera ripresa. A farne le spese sono soprattutto i giovani, in quanto vi è un tasso di disoccupazione molto alto. Ma nonostante tutto la Grecia rimane un paese vivo, ricco di spirito di iniziativa e questo fa sperare bene. La Sicilia e la Grecia collaborano in certi settori per quello che riguarda, ad esempio, lo scambio di prodotti agricoli o della pesca ed esistono altre forme di collaborazione che potrebbero essere certamente incrementate“.

console onorario brasileSono console del Brasile da circa quattro mesi – afferma Rosalia Calamita console onorario del Brasile – si tratta per me, dunque, di un’esperienza recente. Tra le richieste più frequenti che ho riscontrato vi è quella del nulla osta chiesto dalle brasiliane che si sposano con i siciliani. Il consolato generale di Roma dà la possibilità ai nostri cittadini di poter ottenere alcuni documenti per posta, per cui la loro necessità principale è quella di sapere per esempio che la carte siano in regola. Questa è una possibilità in più che dà il nostro consolato che in questo modo evita di recarsi a Roma per fare questo tipo di verifica. Non essendo io un console di carriera ma onorario non posso emettere documenti ma posso assisterli, consigliarli e orientarli.  A Palermo, nei prossimi mesi, faremo degli eventi, in programma ci sono dei corsi, anche sulla Costituzione italiana, sulla lingua portoghese, o sulla violenza di genere e a Catania vi è la maggiore concentrazione di cittadini brasiliani con i quali ho già interagito per sviluppare qualche iniziativa“.

console onorario ghanaLa comunità del Ghana è quella più numerosa – afferma l’avvocato Francesco Campagna console onorario del Ghana – in tutta la Sicilia sono quattromila e a Palermo sono circa tremila. In programma abbiamo diversi eventi e in particolare a settembre ci sarà una tre giorni dedicata al Ghana, durante la quale avremo la possibilità di presentare il paese soprattutto dal punto di vista delle opportunità di investimento. A tal proposito occorre dire che il Ghana ha mostrato delle forti e stabili credenziali democratiche, non è terra di conflitti e ha un’economia sana che sta crescendo. Oggi offre molte opportunità soprattutto nel settore della trasformazione dei prodotti agricoli e sono certo che diverse aziende siciliane possono trovare validi partners in Ghana. Il tentativo è quello di favorire questo incontro per fare in modo di far conoscere il più possibile questo paese“.

 

GUARDA IN ALTO LA VIDEO INTERVISTA

 

Guarda anche: 

Corpo Consolare, parlano i rappresentanti diplomatici di Danimarca, Estonia, Lituania | Video intervista

 

Corpo consolare: parlano i rappresentanti diplomatici di Cile, Spagna e Polonia | VIDEO INTERVISTA

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

L’Indivia e l’Invidia?

Ricordate ognuno è ciò di cui si circonda, se ci si circonda del nulla e se si dà spazio al nulla è perché per primi non si crede nel nostro valore e tutto questo credetemi non potrà durare, si ci vorrà ancora del tempo, ma questo “giorno della marmotta finirà”.
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.