Corruzione al Comune di Palermo, Orlando: "Certo della correttezza di Arcuri. Li Castri? Nessun rapporto personale"| VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

la conferenza stampa

Corruzione al Comune di Palermo, Orlando: “Certo della correttezza di Arcuri. Li Castri? Nessun rapporto personale”| VIDEO

di
29 Febbraio 2020

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Il sindaco Orlando durante la conferenza stampa a seguito del terremoto giudiziario avvenuto a Palazzo delle Aquile, parla di Li Castri e del rapporto con l’ex assessore  Emilio Arcuri, che lunedì tornerà in giunta: “Su Emilio sono certo della sua correttezza, in caso contrario sarei durissimo con lui. Noi abbiamo bocciato questi progetti”.

Ho già chiesto agli uffici di prendere i provvedimenti necessari nei confronti dei dirigenti comunali coinvolti nell’inchiesta. Il rimpasto in giunta andrà avanti compresa la nomina di Emilio Arcuri ad assessore che avrà la delega all’Edilizia privata. Questa indagine non getta ombra sulla mia amministrazione anzi fa luce sulla mia amministrazione e sono contento che le indagini vadano avanti. Mario Li Castri è uno dei dirigenti del Comune. Non ho mai avuto rapporti con nessun dirigente comunale“. Afferma il sindaco di Palermo Leoluca Orlando.

Le scelte amministrative e politiche sono giuste e li faremmo di nuovo. Con riferimento alla domanda che si riferisce al consigliere se ha sbagliato paga e deve pagare. E se ha in qualche modo tentato di intercettare un percorso politico lineare è evidente che noi di conseguenza ci costituiremmo come Parte Civile al processo. Con riferimento a Li Castri, è un dirigente col quale non ho intrattenuto alcun rapporto personale. Gli uomini di Orlando sono alcune migliaia a Palermo”. Conclude il sindaco.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.