19 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 22.48
Palermo

Oltre l'orario di chiusura al pubblico della struttura

Corsa ai vaccini: a Palermo folla di genitori assalta l’Asp con i bastoni

1 Settembre 2017

Hanno minacciato gli operatori con un bastone scagliato, poi, violentemente sui vetri delle finestre e sulla porta d’accesso all’ambulatorio dove gli impiegati si erano barricati. Sono stati momenti di tensione, poco prima delle 14, al Centro vaccinazioni “Guadagna” di Palermo. Alcuni genitori hanno inveito contro gli operatori pretendendo la somministrazione del vaccino ai propri figli oltre l’orario di chiusura al pubblico.

La calma è tornata solo dopo che ai genitori è stato assicurato che è possibile l’iscrizione scolastica anche solo prenotando la vaccinazione.

Ma quello di oggi non è un episodio isolato. Una lite fra genitori è avvenuta per i turni ieri nel centro del quartiere Settecannoli. Insulti e minacce che hanno trasformato in un incubo la vaccinazione per tanti bambini. La direzione aziendale dell’Asp nel “condannare con fermezza qualsiasi forma di violenza o di intimidazione” ha espresso “massima solidarietà e supporto agli operatori del Centro di Vaccinazione della Guadagna ed a tutti gli infermieri e medici in questo momento impegnati con grande professionalità a soddisfare le richieste di un’utenza che in massa si sta riversando negli ambulatori. Abbiamo potenziato le strutture ed è stato già previsto un ulteriore incremento di personale, ma – conclude la Direzione aziendale – siamo pronti a denunciare alle autorità competenti tutte le forme di prevaricazione”.

Il Centro vaccinazioni della Guadagna oggi ha effettuato 43 vaccinazioni, mentre sono 10.150 le vaccinazioni effettuate in questa settimana dai 61 Centri dell’Asp di Palermo. Si procede al ritmo 40 mila al mese con il personale che è stato aumentato di 20 unità. “Il problema – fanno sapere dall’Asp – è che le famiglie arrivano tutte di mattina presto, pensando di fare prima e invece, dopo l’affollamento iniziale, già a fine mattinata e ancor di più nel pomeriggio è possibile effettuare le vaccinazioni attendendo solo pochi minuti”

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Ho Rivalutato la Dea Eupalla

Questa settimana i miei contatti sui social mi hanno visto molto partecipe delle vicende legate alla sorte della squadra di calcio della mia città dando l’impressione più di essere un contradaiolo che un pacifico e tranquillo ingegnere che periodicamente si passa il tempo.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.