Corsa clandestina di cavalli a Paternò in pieno lockdown: scattano sanzioni e denunce | VIDEO :ilSicilia.it
Catania

il fatto

Corsa clandestina di cavalli a Paternò in pieno lockdown: scattano sanzioni e denunce | VIDEO

di
19 Gennaio 2021

 

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Carabinieri della compagnia di Paternò e del centro Anticrimine natura di Catania, in collaborazione con l’Asp, hanno denunciato un 59enne e un suo nipote di 27 anni per interruzione di pubblico servizio e maltrattamenti di animali.

Lo zio è il proprietario del cavallo ‘Roberto’, mentre il 27enne è il fantino vincitore della gara clandestina svoltasi lo scorso 10 gennaio in contrada San Marco di Paternò. Foto e video della corsa, tenuta in piena zona arancione, erano stati pubblicati su social network.

Nella stalla del 59enne sono stati trovati 5 cavalli, 4 metri cubi di mangime destinato all’alimentazione degli animali privo della prevista tracciabilità e diversi farmaci veterinari. Alcuni di questi ultimi con effetto dopante sarebbero stati somministrati al cavallo ‘Roberto’ per migliorarne ossigenazione del sangue e il potenziamento muscolare.

I carabinieri hanno sequestrato l’area e i cavalli ed elevato sanzioni amministrative per oltre 22.000 euro. Militari dell’Arma hanno anche identificato altri 7 partecipanti alla gara clandestina, come ‘spettatori attivi’ a bordo di motoveicoli, sanzionandoli per il mancato rispetto del divieto di assembramento in violazione delle misure di contenimento al Covid-19.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin