Covid, Asp Catania converte altri 20 posti letto per ricoveri di positivi :ilSicilia.it
Catania

il fatto

Covid, Asp Catania converte altri 20 posti letto per ricoveri di positivi

di
11 Gennaio 2022

La misura, resa necessaria a seguito dell’andamento pandemico accompagnato da un incremento cospicuo di ospedalizzazioni, è stata dettata dal Dipartimento per la Pianificazione strategica dell’Assessorato regionale della Salute, e si inquadra nella cornice dell’incremento complessivo di posti letto Covid di area medica nella provincia di Catania prevista nella programmazione assessoriale.

Per quanto riguarda l’Asp di Catania, in attuazione delle direttive regionali, sono convertiti per assistenza Covid ulteriori:

12 posti letto presso l’Ospedale di Biancavilla;
8 posti letto presso l’Ospedale di Caltagirone, come area grigia.
L’Ospedale di Biancavilla sale così a 40 posti letto Covid (ai quali devono aggiungersi 8 posti letto di Terapia intensiva), con la specificità che i 12 posti letto di nuova conversione sono prioritariamente destinati a garantire il trattamento chirurgico per pazienti Covid.

L’Ospedale di Caltagirone ritorna, invece, in prima linea nella gestione dell’emergenza, dopo la prima fase della pandemia. In base alla curva dei ricoveri, il numero dei posti letto per il Presidio Calatino potrebbe essere alzato a 18, senza con ciò compromettere l’erogazione dei servizi no-Covid.

La responsabilità delle nuove aree di ricovero è affidata a Giuseppe Reina, direttore del Dipartimento di Chirurgia per l’Ospedale di Biancavilla; e a Salvatore Bonfante, direttore dell’UOC di Malattie Infettive, per l’Ospedale di Caltagirone.

Il coordinamento delle attività dei suddetti reparti sarà svolto dal direttore del Dipartimento di Emergenza.

La conversione dei posti letto rimarrà operativa per tutto il periodo dell’attuale crisi emergenziale e in conformità alle direttive assessoriali.

© Riproduzione Riservata
Tag:

La GiombOpinione

di Il Giomba

VaffanCovid

A te che vuoi toglierci tutte le speranze ed i progetti sul futuro, a te che pretendi di non darci nessuna tregua, un sincero ed accorato... VaffanCovid!

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Agenda

di Renzo Botindari

Memento di una Persona Perbene

Mentre tutti oggi onorano la rimembranza di questi personaggi, io amareggiato penso a quelle che saranno state le loro ultime ore di vita, delusi, traditi e chiusi in sé stessi nell’attesa che qualcosa di brutto potesse accadergli.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin